Il 1° febbraio 2019 nasce CERVISIA, la nuova Associazione di categoria che raggruppa le imprese e le professionalità del mondo brassicolo e agroalimentare

CERVISIA, antico nome italiano di birra, nasce dall’idea, la professionalità e creatività di 7 donne sparse sul territorio nazionale con professioni differenti e che desiderano creare un punto di riferimento per chi in Italia e non solo si occupa di ambito brassicolo ed agroalimentare con una netta predilezione per produzioni artigianali e coltivazioni di tipo biologico e naturale.

I suoi strumenti principali sono:

Fare massa critica per trovare ascolto presso le Istituzioni e gli interlocutori di settore sulle principali questioni ed evoluzioni che riguardano le professioni del mondo birrario e agricolo e fare rete per moltiplicare le possibilità di formazione e di sviluppo.

Stimolare maggiore consapevolezza e fornire strumenti concreti agli utenti che desiderano diventare produttori e consumatori preparati e consapevoli, capaci di mettersi in rete e dialogare.

Valorizzare e rinforzare le fasi di una filiera integrata, oggi in crescita, in tutti i suoi livelli dal modello di coltivazione sul campo sino alle modalità e riscontri della somministrazione del prodotto.

Scopo di CERVISIA è la rappresentanza, la tutela, il coordinamento e lo sviluppo dei produttori appartenenti alla filiera brassicola e agroalimentare.

Promuove lo sviluppo dell’associazionismo tra imprese e opera per l’affermazione nella società, nelle istituzioni, nella politica e nello stesso sistema delle imprese, dei valori che attengono all’impresa, al lavoro, all’economia di mercato in Italia e all’Estero.

Valori distintivi degli imprenditori commerciali e agricoli e dei professionisti di settore sono l’autonomia e l’integrazione sociale, l’indipendenza e la competizione, la solidarietà e la cooperazione, la sintesi di imprenditorialità, dedizione, innovatività, creatività e qualità, la collaborazione con il lavoro dipendente, la lealtà, l’onestà, l’integrità morale.

CERVISIA è impegnata ad attuare e rispettare modelli di comportamento e di azione ispirati all’eticità e integrità, nonché al valore più generale della democrazia.

Si impegna a promuovere, nello sviluppo economico e sociale del Paese e nella vita associativa, le pari opportunità tra uomini e donne; sviluppa politiche e proposte per la valorizzazione della risorsa imprenditoriale femminile e ne promuove la partecipazione di un’adeguata rappresentanza nelle sedi.

La forza dell’Associazione risiede nelle stesse professionalità di chi l’ha fondata:

SILVIA AMADEI – Direttore Operativa. La più giovane del gruppo, imprenditrice agricola professionale e ideatrice di Azienda Agricola Agrilab, una realtà alle porte di Roma dove la produzione artigianale del Birrificio Agrilab è perfettamente integrata con la realtà agricola in cui coltiva, trasforma e vende dagli ortaggi, alle uova, passando per il miele e le conserve. In azienda è anche presente dal 2016 il Luppoleto Agrilab da cui si attinge per la produzione della birra Harvest con luppolo fresco. Membro fondatore e vice-presidente ALI – Associazione Nazionale Luppoli d’Italia

SILVIA BERNARDINI – Socia Fondatrice. Formatrice professionale e consulente aziendale, inizia con le pubbliche relazioni con una dichiarata inclinazione e capacità alla facilitazione volta allo sviluppo del business. Amministratore di Sky Walker srl si orienta verso i temi della sostenibilità secondo i pilastri europei. Accompagna enti, associazioni ed aziende a radicarsi saldamente nel contesto economico. Ecletticamente attiva a livello convegnistico, ha nel suo portfolio vari progetti e pubblicazioni.

FRANCESCA BORGHI – Direttore Generale. Laureata in Scienze Politiche presso l’Università degli Studi di Milano, ha conseguito un Master in diritto Amministrativo a Roma presso la Scuola Superiore di Amministrazione Pubblica e degli Enti Locali. Dopo anni come manager di una importante associazione di categoria, la sua passione per il cibo e i prodotti di qualità e la conoscenza dei prodotti della tradizione italiana la portano nel 2015 a creare un marchio registrato, di cui è titolare, che prende il nome di Ella Frisa Urbana, unico brand italiano nato per valorizzare uno dei prodotti più antichi della tradizione: la frisella o frisa. Si appassiona al mondo della birra nel 2016 e ne studia l’evoluzione. Ha conseguito un master con Slow Food di conoscenza delle tecniche culinarie ed è una selezionatrice di prodotti di eccellenza del territorio italiano. Giudice in eventi gastronomici. Relatrice e moderatrice di convegni in Italia e all’Estero su svariati temi di competenza.

MARIA TERESA DI GIORGIO – Socia Fondatrice . Anno ’89, laureata prima in Studi Italiani e poi in Filologia Moderna, oggi insegna Materie Letterarie nelle scuole secondarie di II grado. Dopo un lungo periodo a Roma, durante il quale scopre il mondo della birra artigianale, decide di tornare nella sua terra, in Basilicata; comincia a cimentarsi nella birrificazione casalinga e tira su un’azienda agricola nella quale, da ormai quattro anni, coltiva il suo luppoleto Matesa’s Hop Farm.  Fa parte sia del progetto del C.R.E.A. Luppolo.it, primo progetto di ricerca nazionale sulla coltivazione del luppolo in Italia, che dell’Associazione Nazionale Luppoli d’Italia.

LAURA NOLFI – Socia Fondatrice . Laura Nolfi, titolare dell’Az. Agr. SeminaMenti, amante del buon cibo abbinato alla birra artigianale ma anche esperta di Comunicazione e Marketing.
Da aprile 2017 inizia a commercializzare le sue birre realizzate in collaborazione con il Birrificio GODOG di Jesi (AN). Da ottobre 2018 inizia a commercializzare anche l’olio e la farina di Canapa. Aderisce alla filiera de “La Terra e il Cielo”, una cooperativa agricola marchigiana che dal 1980 rappresenta un’eccellenza del territorio, diventando una solida realtà italiana del biologico, senza mai perdere il contatto con i valori della solidarietà, dell’equità e del rispetto della natura, per i quali è nata. La sua Mission è lavorare la terra con amore: da lei proviene ciò che mangiamo e beviamo!

ELENI PISANO – Vicedirettore. Nel sangue un po’ di Grecia e un po’ d’Italia e giramondo per natura. Laureata in Scienze internazionali e diplomatiche all’Istituto Orientale di Napoli. Dopo molti anni nell’ambito della cooperazione internazionale e responsabile di campagne di advocay e campaining sui temi, in particolare, ambientali, agricoli e di genere, inizia a dedicarsi “a tutto tondo” al mondo del food nel 2009. Crea il brand Le Ricette di Eleni. Ora mette tutto quello che ha appreso in passato nel suo nuovo approccio a: fare, raccontare, inventare, testare e fotografare il cibo. Beercheffoodstylistfoodphotografer e foodwriter. Consulente per aziende e start up in ambito di produzione alimentare e di somministrazione. Autrice e collaboratrice per riviste e periodici di settore. Esperta di tecniche di comunicazione e partecipazione. Lavora fra Italia e Inghilterra.

PAOLA SORRENTINO Socia Fondatrice. Imprenditrice brassicola, nel 2015 decide di lasciare il suo prestigioso posto di manager in una multinazionale farmaceutica per seguire una sua grande passione: la birra. Si licenzia e specializza presso il C.E.R.B. di Perugia, perfeziona le sue tecniche brassicole grazie all’amicizia con il birraio, di origine bavarese, Oliver Harbeck del birrificio BirrApulia. Da qui poi parte l’ideazione e la nascita del Birrificio Bari, una start-up tutta al femminile che esalta la qualità della birra e la territorialità.

L’Associazione è affiancata da un Comitato Scientifico composto da personalità di riconosciuta fama ed esperienza nell’ambito scientifico, culturale e imprenditoriale.

La struttura organizzativa vede la suddivisione in tre macroaree: Nord, Centro e Sud con i relativi referenti e a livello nazionale opera attraverso il Consiglio Direttivo e il Comitato Scientifico su sette aree tematiche: Area Brassicola; Area Agricoltura; Area Food e Somministrazione; Area Sviluppo e Formazione; Area Ricerca ed Imprese femminili; Area Innovazione; Area Normativa e Rapporti Istituzionali.

Il direttivo di CERVISIA è già al lavoro per uniformare le procedure e l’organizzazione dei prossimi passi che vedranno l’Associazione molto impegnata sia a livello istituzionale sia a livello di eventi sull’intero territorio nazionale, ragion per cui verranno predisposti testi e pubblicazioni a cura degli autori che compongono il Comitato Scientifico dell’Associazione e dello stesso Consiglio Direttivo.

La uniformità delle procedure e una comunicazione mirata renderà sicuramente identificabile e riconoscibile il neo-soggetto costituito e ne comporrà l’elemento differenziante rispetto ad altri attori già presenti.

Prima apparizione ufficiale e presentazione CERVISIA con tutte le 7 fondatrici presso BeerAttraction 2019 a Rimini.

Fonte: Birra & Sound