FATTELA DA TE!

Ciao, lettori di NONSOLOBIRRA, siamo giunti alla penultima lezione ed oggi parleremo di autoproduzione!

Perché questo argomento? Facile, è esattamente così che io ho iniziato ad imparare come produrre dell’ottima birra.

Era l’ormai lontano 2006 quando per la prima volta mi è passato per la mente di provare a fare la birra, già da qualche anno mi dilettavo nell’assaggiare ed assaporare con Fabio, birre dagli stili e dalle provenienze più improbabili.

Quella sera insomma, nel garage di casa mia, con due bidoni di plastica ed un paio di pentole, io e Fabio, ci siamo affaccendati nel tentativo di produrre la nostra prima birra..

Non ti nascondo che è stato un mezzo disastro.

Sono passati pochi anni, ma ti assicuro che la quantità e qualità delle attrezzature che si trovano oggi sul mercato per un birraio casalingo sono di dieci livelli superiori rispetto a quei tempi.

E così, per ottenere la nostra prima birra bevibile ci abbiamo messo un bel pò di tempo.

Nei primi tempi ha bevuto più birra il mio lavandino che la mia bocca.

Ritengo però che questo passaggio sia stato fondamentale per insegnarmi cosa vuol dire produrre una buona birra.

Buona però non nel senso degli ingredienti, ma anche nella qualità del processo produttivo e nell’equilibrio finale dei gusti e degli aromi.

Quel periodo insomma mi ha insegnato il concetto di costanza, fare una buona birra è abbastanza semplice, farla sempre buona e sempre uguale è la vera sfida che un bravo birraio deve affrontare.

Da lì, il mio percorso formativo ha preso una strada diversa, ho avuto la possibilità di lavorare in alcuni importanti birrifici, anche fuori Italia, e di avere maestri veramente bravi che mi hanno trasmesso la loro esperienza ed il loro sapere.

Ma quindi, perché dovresti imparare anche tu a farti la tua personale birra?

Semplice, ti permetterà di diventare il giudice più critico che esista su questa terra.

Conoscere bene il processo, toccare con mano ogni momento ed assaggiare il risultato del tuo lavoro, oltre a darti un sacco di soddisfazioni, ti farà capire bene come noi birrai studiamo le ricette e come impazziamo letteralmente per ottenere quello che poi ti facciamo bere.

Arrivati a questo punto tutti si spaventano di solito, ti ho spiegato come lavoriamo noi, il lavoro effettivamente è enorme in un birrificio, ma non è detto che debba per forza esserlo anche a casa.

Sia chiaro, come per ogni cosa, dipende dove vuoi arrivare. Io ricordo con nostalgia il mio laboratorio che nel tempo avevo sviluppato nel garage sotto casa. Era un vero e proprio birrificio in miniatura con tutto quello che serviva per lavorare al meglio.

In quel posto stimiamo di aver prodotto più di 10.000 litri di birra, molta come ti dicevo è finita nello scarico, molta invece ha fatto felici i nostri amici che, stranamente, in quel periodo si erano moltiplicati.

Ecco, a te non serve un garage con piastrelle, pentole grandi centinaia di litri ecc…

Un modo semplice per iniziare, se non hai mai prodotto la birra in casa, è iniziare con dei semplici kit. 

Si trovano facilmente online, con poche decine di euro è possibile fare una prova in casa, solitamente arrivano con tutte le istruzioni necessarie ed il processo è molto. Io ho iniziato così.

La cosa bella di questi kit è che eliminano buona parte della possibilità di errore, chiaro, non avrai la possibilità di fare esattamente la birra che vuoi tu, in questo caso dovresti passare a livelli superiori, ma potrai toccare con mano ed assaggiare tutto in in ogni momento.

Potrai osservare la fermentazione e come avviene, scoprire come cambia il gusto del mosto da prima a dopo… Le cose da scoprire sono tantissime e se sei una persona curiosa come me son sicuro che ti divertirai non poco.

Se vuoi approfondire tutto questo, voglio darti una dritta, la stessa che ha cambiato la mia vita.

Il giorno in cui ho deciso di provare a fare la mia birra, non avevo idea di dove iniziare. Come ti ho detto le attrezzature erano introvabili e a dir poco grezze. I libri disponibili erano soltanto in inglese e, sebbene lo mastichi bene e per me non fosse un problema, si trovavano tutti negli Stati Uniti ed in quel periodo Amazon in Italia ancora non esisteva (qualche tempo dopo avrei aspettato anche 40 giorni per avere tra le mani uno di questi libri).

L’unica risorsa che ai tempi sono riuscito a trovare in rete è una dispensa di uno dei pionieri della birrificazione casalinga. Nel tempo ho visto che è stata aggiornata e arricchita, è gratuita, la trovi qua.

Prova e fammi sapere, sono sicuro che oltre a del sano divertimento, avrai anche delle belle soddisfazioni.

ci sentiamo presto

Nicola


🧑 Redazione       🗂 Rubriche         ⌚ 25 Giugno 2020      🌎 Fonte: Nicola di Bionoc’      📰 #Lezione 1 – #Lezione 2 – #Lezione 3 – #Lezione 4 – #Lezione 5 – #Lezione 6 – #Lezione 7 – #Lezione 8 – #Lezione 9 – #Lezione 10 – #Lezione 11 – #Lezione 12 – #Lezione 13 – #Lezione 14 – #Lezione 15 – #Lezione 16 – #Lezione 17 – #Lezione 18 – #Lezione 19 – #Lezione 20

 

INFORMAZIONI

🏠  Via delle Giare 45, 38050 Mezzano TN – 🌎 Birrificio Bionoc – 📧 info@birrificiobionoc.com

📞 329 608 6570

Entra nel Mondo Bionoc’ Birrificio Artigianale: Iscriviti al Corso

AUTHOR PROFILE

Redazione

Nonsolobirra è un portale che si occupa di informazione e cultura birraria, nato nell'autunno del 2008 da un idea di Stefano “collezionista e amante di tutto ciò che è birra”.

All author posts