Stappata per voi: Cheers del birrificio Beerdream

Oggi vado a degustare la CHEERS la “Blond Ale rivisitata” del beer firm marchigiano BEERDREAM che vi avevo presentato in un precedente post.

Versata si presenta colore giallo carico velato, la schiuma a grana media forma un bel cappello colore bianco con buona persistenza.

Al naso note di agrumi ( pompelmo e lime ), frutta tropicale (frutto della passione e mango), e un leggero sentore di miele.

In bocca attacco morbido maltato, dove si ripresentano anche al palato le note di agrumi e frutta avvertite al naso, carbonatazione media, corpo nel complesso bilanciato con una leggera predominanza delle note maltate, finale leggermente amaro con buona persistenza.

E’ il mio primo assaggio di una produzione di MANUELE BIORDI titolare e ideatore delle ricette del BEERDREAM e devo dire che la CHEERS non mi ha deluso, birra fresca e godibile fino all’ultimo sorso, al naso elegante, in bocca bilanciata e beverina, birra a mio avviso prodotta per essere bevuta in buone quantità, riuscendo comunque a trasmettere piacevoli sensazioni.

Dati tecnici:

Nome: Cheers – Produttore: Beerdream (IT)

Stile: Blond Ale

Lotto: 781514 – Scadenza: 21/10/16 – Campione: Bottiglia 33cl

Grado Alcolico: 5%vol – Fermentazione: Alta

Note: Campionatura omaggio

Informazioni su Stefano Gasparini 640 Articoli
Stefano è un appassionato di birra artigianale italiana da molti anni e ha dato concretezza alla sua passione nel 2008 con la creazione di NONSOLOBIRRA.NET, un portale che mira a far conoscere al pubblico il mondo della birra artigianale italiana attraverso recensioni, degustazioni e relazioni con i produttori. Stefano ha collaborato con la Guida ai Locali Birrai MOBI ed è stato presidente della Confraternita della Birra Artigianale. È anche il fondatore del gruppo Nonsolobirra Homebrewers e organizzatore del Nonsolobirra festival dal 2011. In sintesi, Stefano è un appassionato di birra che ha dedicato gran parte della sua vita a far conoscere e promuovere la birra artigianale italiana.