L’azienda nata a Venezia nel 1918 ha visto espandere sempre di più la sua attività nel settore della produzione della birra

Sono passati 100 anni da quando Umberto Uberti, professione farmacista a Pieve di Soligo (TV), successivamente costruttore di strade in Romania, ritornò in Italia prima dello scoppio della 1^ guerra mondiale e, date le contingenze, iniziò a coordinare forniture militari di bevande in genere.

La fine della grande guerra fu occasione per costruire una fabbrica di ghiaccio a Venezia e fondare la ditta Umberto Uberti Sas, i cui clienti erano principalmente birrifici (una ventina in tutto) nell’area delle 3 Venezie.

Durante il periodo tra le due guerre, in società con la famiglia Luciani, proprietaria all’epoca del gruppo Dreher, Uberti costruì in Albania (per la precisione a Coriza, vicino al confine con il Kosovo) la fabbrica della birra Korça, che produceva birre Blonde Ale e Brown Ale, oltre ad acqua imbottigliata e ghiaccio.*

Una volta terminata la guerra, l’imprenditore si dedicò, nel centro storico di Venezia, allo sviluppo di attività per la fornitura di macchinari e materie prime per la produzione brassicola, affiancato dai due figli. Poco dopo ci fu l’apertura della filiale di Vienna e la trasformazione della ragione sociale in Cav. Umberto Uberti Srl e la società mantenne il ruolo di “faro” nell’ambiente birrario nazionale come rappresentante delle più prestigiose aziende internazionali dell’epoca.

Trasformatasi in Snc negli anni ‘70 e cambiato l’assetto societario per la morte dei titolari, dal 1998 si è trasformata nella attuale Uberti Srl.

Dal 2012 la sede si trova a Mestre (VE) ed è attualmente azienda leader nel suo settore distribuendo i prodotti commercializzati direttamente a oltre 300 birrifici e a molti altri tramite rivenditori su tutto il territorio nazionale, isole comprese.

Per festeggiare l’importante traguardo raggiunto il 10 settembre si è tenuta una festa con clienti e fornitori presso l’isola di San Servolo, con giro della laguna e fiumi di birra (e non solo).

“Credo che poche aziende in Italia possano festeggiare un traguardo importante come il nostro: 100 anni di fiorente attività con soddisfacenti risultati ogni anno” ha dichiarato Fabio De Filippi, socio della Uberti “Nei prossimi mesi contiamo di sviluppare anche settori diversi da quello della birra che stiamo seguendo con attenzione ed interesse”.

Uberti è esclusivista in Italia dei malti Weyermann® e Warminster, dei luppoli Charles Faram e degli impianti Mueller.

Per tutte le info visitate il sito www.ubertive.com

*Il birrificio Korça, per lungo periodo di proprietà dello stato albanese, dal 2004 è nelle mani di un imprenditore locale che, grazie a un cospicuo investimento, ha apportato una profonda ristrutturazione tecnologica e architettonica producendo 120.000 ettolitri di birra all’anno.