Risotto alla Milanese alla Shirin Persia con ossobuco sousvide

Published by: Marco Minotto – Category: Beer&Food – Day: 08 Aprile 2021

Difficoltà: Media Preparazione: 24H Cottura: 20min Dosi per:  4 persone
INGREDIENTI:
       
320 gr di riso carnaroli 1 cipolla Olio Evo Qb 1 lt di brodo vegetale
500 ml di Shirin Persia 1 cucchiaino di zafferano in pistilli 1 cucchiaio di midollo di bue 1 bicchiere di prosecco docg valdobbiadene
olio e sale qb      
Occorrente:
Roner per cottura a bassa temperatura Sacchetti sottovuoto termoresistenti Macchina sottovuoto  

Procedimento:

Iniziamo col mettere in infusione i pistilli di zafferano con dell’acqua, fino a coprirli, per almeno 24 ore: lo zafferano rilascerà nell’acqua tutto il suo colore.

Procediamo quindi col riso scaldando un paio di cucchiai di olio evo, una noce di burro e il midollo facendo dorare la cipolla tagliata finemente, fate tostare il riso e sfumate con un po’ di vino bianco di qualità. Iniziate la cottura con la birra, finita quest’ultima, terminate con il brodo vegetale. A circa 5 minuti dalla fine, aggiungete l’acqua di infusione dei pistilli: il riso prenderà a questo punto un bel colore giallo oro.

Mantecate a fuoco spento con il burro e una bella manciata di grana padano grattugiato.

Servite con l’ossobuco, ma come procedere con quest’ultimo?

Iniziate togliendo la pellicina intorno all’ossobuco perché sennò, quando andrete a rosolarlo, quest’ultima si arriccerà tutta.

Fatto questo, quindi, salate e papate l’ossobuco e imbustate, unite un cucchiaino di olio evo, una noce di burro e un cucchiaio di birra Shirin Persia.

Marinate 12 ore sottovuoto in frigo.

Portate quindi il roner a 68 gradi e impostate a 12 le ore di cottura. Finito il passaggio con il roner abbattete con ghiaccio e fate riposare.

Quando state a metà cottura col riso, rigenerate sempre col roner alla stessa temperatura per 5 minuti, togliete dalla busta e passate per 10 minuti in forno già caldo a 220 gradi per 10 minuti.

Servite l’ossobuco con il riso bello caldo abbinato ad una buona Shirin Persia del birrificio artigianale 5+ di Trento.

>>> BIRRA ABBINATA <<<

La SHIRIN PERSIA, è frutto di una collaborazione italo-iraniana trattasi di una birra in stile “Saffron American Wheat” da 5,2% alc.

Alla degustazione si presenta di color giallo acceso. Il profumo, caratterizzato da luppoli americani, è nettamente fruttato, pesca, agrumi e passion fruit, note che si susseguono con l’elegante speziatura esotica dello zafferano.

È una birra secca e rinfrescante, con amaro moderato che conduce ad una chiusura persistente e difficile da dimenticare.

CARATTERISTICHE DELLA BIRRA
 
TIPOLOGIA: Saffron American Wheat
PROVENIENZA: Italia – Birrificio 5+
FERMENTAZIONE: Alta
COLORE: Giallo dorato
GRADO ALCOLICO: 5.2%vol
TEMPERATURA DI SERVIZIO: 7-9°C


L’autore:

Marco Minotto, Food & Craft beer lover, ex professional chef, appassionato di cucina e birra artigianale di qualità, collabora dal 2015 con Nonsolobirra realizzando ricette e organizzando serate a tema.


Sei un appassionato di Birra è Cucina? Collabora con noi!

Inviaci la tua ricetta

L'AUTORE

Marco Minotto

Marco Minotto, Food & Craft beer lover, ex professional chef, appassionato di cucina e birra artigianale di qualità, collabora dal 2015 con Nonsolobirra realizzando ricette e organizzando serate a tema.

All author posts