Tutti i vincitori dei concorsi dedicati al mondo della birra artigianale

Solobirra, Best Label e Best Pack 2022

Published by: Redazione – Category: In Primo Piano – Day: 22 Marzo 2022


Premiati ieri i vincitori dei concorsi dedicati alle eccellenze tecniche e grafiche della birra artigianale di Solobirra, l’area speciale di Hospitality – Il Salone dell’Accoglienza, la fiera italiana leader nel settore dell’ospitalità e della ristorazione in programma al quartiere fieristico di Riva del Garda fino al 24 marzo.

Quest’anno si sono sfidate oltre 300 tra birre, etichette e packaging. Dalle PILS alle FRUTTATE, fino alle IGA, l’Italian Grape Ale – tipologia esclusiva del nostro Paese – solo nel contest Solobirra 2022, dedicato a gusto e artigianalità, la giuria – formata da esperti, biersommelier, degustatori Ais e mastri birrai e presieduta da Romano Gnesotto, consulente di Solobirra e Sommelier Ais – ha esaminato oltre 200 birre non pastorizzate decretando i primi tre classificati in 22 categorie.

Ad aggiudicarsi il premio Best Beer 2022 come migliore birra per gusto, proprietà organolettiche e materie prime utilizzate è stata Shirin Persia di 5+ Birrificio Artigianale (in foto). La birra, classificatasi al primo posto anche nella categoria Birre Speziate, ha conquistato i giudici con i suoi sentori aromatici dati dallo zafferano, una nota d’oriente nata dalla collaborazione tra il birrificio trentino e i piccoli produttori della regione del Khorasan, nel nord-est dell’Iran.

Tra le etichette originali che si sono sfidate nel concorso Best Label 2022, si è posizionato al primo posto lo studio creativo Frei und Zeit, di Arno Dejaco, con il progetto grafico realizzato per Sudhaus GmbH/Srl, stampatore Litografia Castello srl. Il secondo premio è andato all’agenzia di comunicazione integrata Advision per l’etichetta della Limited Edition di Benaco 70, stampatore Grafical, mentre il terzo a Dario Frattaruolo per la birra Freia, stampatore La Commerciale.

La giuria di esperti di design e marketing – composta da Gianpietro Sacchi, Micol Valle, Marta Franceschi e Laura Menichelli – oltre a selezionare le etichette più creative ed efficaci, ha assegnato 5 menzioni speciali nelle categorie Territorial Identity, Brand Identity, Best Printing, Best Concept, Brand Recognition.

La stessa giuria ha valutato anche i packaging brassicoli che per il secondo anno si sono sfidati nel concorso Best Pack. Primo classificato Dario Frattaruolo per Freia di Ilaria Schirippa, stampatore La Commerciale. Secondo posto per Altea Srl con il progetto dello studio grafico The 6th per Birra Impavida, stampatore Carta Alto Garda sas, e terzo classificato il packaging per la Limited Edition di Benaco 70 realizzato da Advision.

Le birre vincitrici sono esposte fino 24 marzo nell’area speciale Solobirra (padiglione B4) che si conferma punto di riferimento per il mondo della birra artigianale. https://hospitalityriva.it/it/solobirra

I concorsi Best Pack e Best Label sono realizzati grazie al supporto del Gruppo Fedrigoni, con le sue divisioni Fedrigoni Paper e Fedrigoni Self-Adhesives, leader nella produzione e vendita di carte speciali per packaging di lusso, editoria e grafica e di materiali autoadesivi premium per l’etichettatura.

Partner tecnico di Hospitality per i tre contest Solobirra 2022, Performa, print service specializzato in stampa digitale, tampografica e serigrafica.

CONCORSO SOLOBIRRA 2022 – TUTTI I VINCITORI

Best Beer 2021

Shirin Persia – 5+ Birrificio Artigianale

Per la categoria Pils

1. Allegra – Birrificio La Martina

2. Peler – Birra Impavida

3. Pils – Birrificio Isola

Per la categoria Keller

1. Valkirija – Birrificio Plotegher

2. Lagerona – Birrificio Rethia

3. Vivienne – Birra Impavida

Per la categoria Hoppy Lager

1. Asgard – Birrificio Plotegher

2. Keller – Birrificio Darf

3. Rye Ipa – Birrificio Isola

Per la categoria Kolsch

1. Ornagher – Birra Eretica

2. Kappa – Manifattura Birre Bologna

3. Coloniale – Benaco 70

Per la categoria Bock

1. Doppelbock – Birrificio Darf

2. Bock – 5+ Birrificio Artigianale

3. La Bionda – Seiterre

Per la categoria British Bitters

1. 26,10 – Red Moon Brewing

2. Rossa – Birrificio Magis

3. Summit Red Ale – Forneria Messina

Per la categoria IPA

1. Session Ipa – Birrificio Isola

2. Session Ipa – 5+ Birrificio Artigianale

3. Tropic Thunder – Birra Impavida

Per la categoria APA

1. Yankee – Birrificio Casteldariese

2. Maria Mata – Birrificio Rethia

3. Pale Ale – Birrificio Isola

Per la categoria American IPA

1. ex aequo Ripa – Fuori Stile

1. ex aequo Ipa – Birra Turan

3. India Pale Ale – Benaco 70

Per la categoria Double IPA

1. Double Ipa – 5+ Birrificio Artigianale

2. Empire – Birrificio Hubenbauer

3. Guerrina – Duck Brewery

Per la categoria Porter

1. Stroo – Birrificio Lesster

2. Coffee Stout – Birrificio Isola

3. Black Therapy – The Ugly Sheep

Per la categoria Weizen

1. Weiss – Birrificio Sguaraunda

2. La Nuvolosa – Seiterre

3. Birra Del Brigante – Birrificio Lesster

Per la categoria Blanche

1. Blanche – Benaco 70

2. Magnolia – Birrificio Rethia

3. Birra Bianca – Viess Beer

Per la categoria Belgian Blonde

1. A Stagion – Birrificio Incanto

2. Alain Saison – Duck Brewery

3. Quadro – Barbaforte

Per la categoria Belgian Golden Strong Ale

1. Globetrottel – Birrificio Sguaraunda

2. Leone – Seiterre

3. A Malament – Birrificio Incanto

Per la categoria Belgian Dark Strong Ale

1. Balurdon – Birra Eretica

2. Emmesedici – Pasubio

3. Nevik – Birrificio Plotegher

Per la categoria Birre Speziate

1. Shirin Persia – 5+ Birrificio Artigianale

2. Onelove – Birrificio Magis

3. 2112 – Birrificio Incanto

Per la categoria Birre Torbate/Affumicate

1. Krimisos Bruna – Birrificio Krimisos

2. Rum – Birrificio Lesster

3. Bourbon – Birrificio Lesster

Per la categoria Birre Fruttate

1. Castanea – 5+ Birrificio Artigianale

2. Birra alle Castagne – La Curtense

3. Tropical – La Curtense

Per la categoria Sour Ale

1. Sour Drop – Birrificio Agricolo Sorio e Deriva Brewing

2. Peach & Apricot – Birrificio Rethia

3. Urban – Birrificio Hubenbauer

Per la categoria Birre al Miele

1. Ape – Birra Eretica

2. Honey Ale – Birra ON/OFF

3. Malupina – Birrificio Incanto

Per la categoria IGA

1. Wild Side – Birrificio Rethia

2. Intrigata Al Marzemino – Barbaforte

3. Jolly Blue – La Curtense

BEST LABEL 2022 – TUTTI I VINCITORI

1° classificato

Frei und Zeit di Arno Dejaco per Sudhaus GmbH/Srl

Stampatore: Litografia Castello srl

2° classificato

Advision per la Limited Edition del birrificio Benaco 70

Stampatore: Grafical

3° classificato

Dario Frattaruolo per FREIA di Ilaria Schirippa

Stampatore: La Commerciale

Menzione Territorial Identity

Abulabel Solution, creativo Jaime Arias, per Toro

Stampatore: Abulabel Solution

Menzione Brand Identity

Frei und Zeit, creativo Arno Dejaco, per Sudhaus GmbH/Srl

Stampatore: Litografia Castello srl

Menzione Best Printing

Dario Frattaruolo per Birrificio Occupato

Stampatore: La Commerciale

Menzione Best Concept

Altea Srl, agenzia creativa Ebbing Branding + Design (USA), per Birra Impavida//Tropic

Thunder

Stampatore: Neri Labels Srl

Menzione Brand Recognition

Cristiano Faes, agenzia creativa Archimede Web Agency, per Birrificio Rethia

Stampatore: Fe Group

BEST PACK 2022 – TUTTI I VINCITORI

1° classificato

Dario Frattaruolo per FREIA di Ilaria Schirippa

Stampatore: La Commerciale

2° classificato

Altea Srl, agenzia creativa The 6th, per Birra Impavida

Stampatore: Carta Alto Garda sas

3° classificato

Advision per la Limited Edition del birrificio Benaco 70

Stampatore: Grafical

PUBBLICATO DA

Redazione

Nonsolobirra è un portale che si occupa di informazione e cultura birraria, nato nell'autunno del 2008 da un idea di Stefano “collezionista e amante di tutto ciò che è birra”.

All author posts