Stappata per voi: La Gaia Summer Brau di Stirone BarleyFree

Oggi in degustazione mi trovo la GAIA SUMMER BRAU, una “birra non birra”, del beer firm STIRONE BARLEYFREE che vi avevo presentato precedentemente in questo articolo. La Gaia Summer Brau, sarà la prima delle tre referenze che grazie a Tiziano Tanzi che me le ha recapitate, andrò a degustare.

Perché la definisco una “birra non birra”?, semplice; è prodotta con il solo Sorgo Bianco che va a sostituire al 100% il malto d’Orzo.

Versata nel bicchiere si presenta colore dorato scarico, limpida e pulita, la schiuma bianca a grana fine forma un cappello con media persistenza, al naso si avvertono note di cereale, agrumi ( bergamotto e arancia amara), e una leggera traccia floreale.

In bocca l’ingresso presenta note di dolci di cereale, seguite a ruota dalle note agrumate apportate dal bergamotto e dal arancia amara, corpo leggero, fresco, finale secco leggermente astringente, con un taglio deciso sulla parte amara a tono agrumato.

Caratteristiche tecniche:

📄 Stile di appartenenza

Gluten Free

🍺 Bicchiere consigliato

Calice a chiudere

🧴 Campione

Bottiglia 33 cl

🌿 Grado di amaro

26Ibu

🩸 Gradazione alcolica

5.5% vol

🌡 Temperatura di servizio

6/8° C

📑 Lotto di produzione

2 – 28319

📅 Scadenza

11/2020

🔋 Fermentazione

Alta

💰 Reperibilità e Costi

Campionatura Omaggio € 0 

Considerazioni finali:

Nel complesso una “birra particolare, fresca con un buon equilibrio, la mancanza dell’orzo per me che sono un “purista” la si avverte appena, la dolcezza del Sorgo viene bilanciata da un sapiente utilizzo del bergamotto e della arancia amara, la luppolatura regala note floreali eleganti, una Gluten Free di tutto rispetto.

Info: La società a cui fa capo il marchio Stirone Barleyfree e Ottodisettembre con sede a Fidenza (Parma).

Informazioni su Stefano Gasparini 624 Articoli
Stefano è un appassionato di birra artigianale italiana da molti anni e ha dato concretezza alla sua passione nel 2008 con la creazione di NONSOLOBIRRA.NET, un portale che mira a far conoscere al pubblico il mondo della birra artigianale italiana attraverso recensioni, degustazioni e relazioni con i produttori. Stefano ha collaborato con la Guida ai Locali Birrai MOBI ed è stato presidente della Confraternita della Birra Artigianale. È anche il fondatore del gruppo Nonsolobirra Homebrewers e organizzatore del Nonsolobirra festival dal 2011. In sintesi, Stefano è un appassionato di birra che ha dedicato gran parte della sua vita a far conoscere e promuovere la birra artigianale italiana.