Degustazioni offsite: Philippe, Sylvie, Tosco….. del birrificio Biren

Concludo la serata degustativa svoltasi in casa della Diexe distribuzione con la degustazione di alcune referenze del birrificio BIREN di ANDREA GOVONI, partiamo dalla PHILIPPE una pilsner dal colore giallo paglierino, schiuma bianca a grana fine con lunga persistenza, al naso note erbacee e speziate, in bocca apre maltata, in crescendo si manifesta un amaro a tono erbaceo importante ed elegante, corpo leggero e bilanciato, finale secco con un importante e lunga amaricatura.  Passiamo alla prossima birra proposta; RENAZZENFEST che dal nome non poteva non essere una marzen, birra dal colore dorato carico, schiuma bianca a grana fine con media persistenza, al naso note di malto “biscotto”, una leggera crosta di pane e sentori fruttati, in bocca attacco in prevalenza maltato con note di caramello, biscotto che virano lasciando spazio a note fruttate e mielose, finale secco in prevalenza maltato abbastanza lungo.

TON e la prossima birra degustata, trattasi di ipa dal colore giallo dorato, schiuma bianca a grana fine con buona persistenza, al naso note di agrumi e frutta esotica, in bocca attacco maltato che lascia spazio a note agrumate e floreali, chiude secca, con una lunga amaricatura a tono erbaceo, ora in assaggio la GEX, american ipa dal colore ambrato carico, schiuma colore crema con media persistenza, al naso note maltate e erbacee mentre in bocca si presentano note di caramello, frutta matura, nel finale e ancora il malto ad emergere regalando note di biscotto, la chiusura e armonica, bilanciata con un elegante amaricatura a bilanciare.

DEREK è il prossimo assaggio, maibock dal colore giallo intenso, schiuma bianca a grana media con poca persistenza, al naso note di miele e malto che si riscontrano anche in bocca, il tenore alcolico presente riscalda ma non pregiudica la beva, in chiusura una leggera amaricatura tende a smorzare il sentore alcolico presente, si continua poi con SYLVIE una doppelbock dal colore bruno con schiuma beige persistente, al naso note di nocciola, in bocca note maltate, frutta secca, corpo pieno e tenore alcolico ben presente, finale secco con richiami a note di frutta secca e malto.

Ci avviciniamo a fine degustazione, ma prima mi aspetta la TOSCO la smoked di casa Biren, versata si presenta colore ramato intenso, schiuma bianca con ottima persistenza, al naso note affumicate intense completate da un leggero sentore torbato, in bocca decisa e secca sulle note affumicate che mi trasmettono sentori di cuoio, pelle, e ancora un leggero tono torbato, finale secco dove a prevalere sono ancora le note affumicate che non invadono lasciando spazio velocemente a una seconda sorsata, ultima birra in assaggio; MOSES una stout dal colore nero con schiuma beige dove al naso spiccano note di cioccolato e caffè, in bocca apre con note di cioccolato, caffè e un leggero sentore tostato, il corpo rotondo ben equilibrato conduce ad un finale secco dove si ritrovano le note di caffè e cioccolato e prugne secche.

Ringrazio ancora Roberto della Diexe per l’invito e vi ricordo che il birrificio BIREN sarà presente al NONSOLOBIRRA FESTIVAL di Marano Vic.no in Ottobre, qui potrete trovare tutte le info: nonsolobirra festival

ADVERTISING

BEER my LOVER
Informazioni su Stefano Gasparini 647 Articoli
Stefano è un appassionato di birra artigianale italiana da molti anni e ha dato concretezza alla sua passione nel 2008 con la creazione di NONSOLOBIRRA.NET, un portale che mira a far conoscere al pubblico il mondo della birra artigianale italiana attraverso recensioni, degustazioni e relazioni con i produttori. Stefano ha collaborato con la Guida ai Locali Birrai MOBI ed è stato presidente della Confraternita della Birra Artigianale. È anche il fondatore del gruppo Nonsolobirra Homebrewers e organizzatore del Nonsolobirra festival dal 2011. In sintesi, Stefano è un appassionato di birra che ha dedicato gran parte della sua vita a far conoscere e promuovere la birra artigianale italiana.