Stappata per voi: Serrik del birrificio Bradipongo

La Serrick, presenta ambrato carico, la schiuma compatta, copiosa forma un cappello colore bianco con ottima persistenza.

Al naso si presenta con forti note fruttate, un leggero sentore di caramello, e una leggera speziatura, in bocca apre decisa, solida, leggermente dolciastra, avverto note di frutta, in particolar modo albicocca, un leggero biscotto, sentori resinosi ed erbacei conferiti dalla luppolatura presente, l’alcol presente ben mascherato, corpo intenso rotondo, carbonatazione media, chiude con un finale secco, erbaceo con buona persistenza.

La Serrick è a mio parere una birra tosta, si lascia bere abbastanza facilmente, ottime le sensazioni olfattive, buono il palato, birra bel bilanciata, il tenore alcolico importante a mio parere la rende una birra “impegnativa”, anche se ripeto si lascia sorseggiare con buona semplicità, la sensazioni che lascia e quella di calore e pienezza e piena soddisfazione, lasciata riscaldare si esprime al massimo il naso diventa esplosivo con note fruttate, erbacee in bocca vira con un buon mix di sapori, birra interessante e appagante.

Dati tecnici:

Nome: Serrik – Produttore: Bradipongo (IT)

Stile: Winter Ale

Lotto: 018 Scadenza: 06/14  – Campione: Bottiglia 33cl 

Grado Alcolico: 8.5%vol – Fermentazione: Alta 

Note: Acquistata presso brew pub del birrificio

Informazioni su Stefano Gasparini 566 Articoli
Da sempre appassionato di tutto ciò che è BIRRA, “artigianale Italiana”, dal 2008 concretizza la sua passione con la messa on-line di NONSOLOBIRRA.NET, portale ideato per far conoscere a tutti questo fantastico Mondo, Stefano, segue e cura le recensioni, degustazioni e le relazioni con il pubblico e con i vari produttori. Collaboratore alla Guida ai Locali Birrai MOBI, e Ex Presidente della Confraternita della Birra Artigianale, fondatore del gruppo Nonsolobirra Homebrewers, e organizzatore del Nonsolobirra festival dal 2011