Stappata per voi: Happydays del birrificio Acme

La birra in degustazione oggi, è la HAPPYDAYS del birrificio lombardo ACME, birrificio capitanato da tre soci: Maurizio Carelli, Nicolas Parma e Michael Parma, Nicolas e Maurizio, fuoriusciti da un birrificio inglobato poi in un gruppo industriale, mentre Michael, proveniente dal settore ristorazione, decidono nel 2018 di unire le proprie competenze e aprire il birrificio Acme.

La Happydays versata nel bicchiere, si presenta con una veste velata dal colore ambrato, la schiuma bianca a grana fine forma un cappello compatto a media persistenza.

Al naso si esprime regalando note di cereale, agrumi e sentori mielosi, in bocca l’ingresso è morbido dove le note avvertite al naso ( cereali, agrumi e richiami mielosi ) si fanno sentire e accompagnano tutta la beva, la stessa risulta snella, fresca con prevalenza dolciastra, finale secco dove la luppolatura a carattere erbaceo va a bilanciare, retrogusto lungo con un taglio d’amaro a carattere erbaceo/agrumato importate e elegante.

Nel complesso una golden ale, morbida, fresca e pulita, che regala piacevolezza fin dal primo sorso.

Caratteristiche della birra degustata:

Calice a chiudere 33 Cl 31 6/8°C 5.2%vol
Gloden Ale 48-19 08/20 Alta Campionatura omaggio

 

Informazioni su Stefano Gasparini 644 Articoli
Stefano è un appassionato di birra artigianale italiana da molti anni e ha dato concretezza alla sua passione nel 2008 con la creazione di NONSOLOBIRRA.NET, un portale che mira a far conoscere al pubblico il mondo della birra artigianale italiana attraverso recensioni, degustazioni e relazioni con i produttori. Stefano ha collaborato con la Guida ai Locali Birrai MOBI ed è stato presidente della Confraternita della Birra Artigianale. È anche il fondatore del gruppo Nonsolobirra Homebrewers e organizzatore del Nonsolobirra festival dal 2011. In sintesi, Stefano è un appassionato di birra che ha dedicato gran parte della sua vita a far conoscere e promuovere la birra artigianale italiana.