Stappata per voi: Fog del birrificio Sant’Andrea BSA

Vista: Colore giallo leggermente torbido schiuma cremosa colore bianco con media persistenza.

Olfatto: Spiccano note speziate ed agrumate, (coriandolo e buccia d’arancia), in un secondo esame si avverto i classici sentori di cereali (frumento e avena).

Gusto: In bocca al primo sorso notiamo una leggera acidità, si avvertono le classiche note di cereali (frumento e avena) spezie e agrumi (coriandolo e buccia d’arancia), corpo medio carbonatazione media, nel finale emerge un leggero amaro che pulisce il palato e favorisce una seconda sorsata, retrogusto con media persistenza.

Abbinamenti: Questa birra si sposa sicuramente con dessert alla frutta, ma può a nostro avviso essere degustata pure come aperitivo prima di ogni pasto.

Secondo noi: La Fog è una birra fresca e dissetante adatta al periodo caldo, come riscontrato al naso le note speziate e agrumate la rendono una birra invitante, visto la bassa gradazione alcolica si presta volentieri a grandi “bevute” in compagnia.

Dati tecnici:

Nome: Fog – Produttore: Birrificio Sant’Andrea (IT)

Stile: Witbier

Lotto: e Scadenza: non disponibili – Campione: Bottiglia 75cl

Grado Alcolico: 4.4%vol – Fermentazione: Alta

Note: Campionatura omaggio

Informazioni su Stefano Gasparini 624 Articoli
Stefano è un appassionato di birra artigianale italiana da molti anni e ha dato concretezza alla sua passione nel 2008 con la creazione di NONSOLOBIRRA.NET, un portale che mira a far conoscere al pubblico il mondo della birra artigianale italiana attraverso recensioni, degustazioni e relazioni con i produttori. Stefano ha collaborato con la Guida ai Locali Birrai MOBI ed è stato presidente della Confraternita della Birra Artigianale. È anche il fondatore del gruppo Nonsolobirra Homebrewers e organizzatore del Nonsolobirra festival dal 2011. In sintesi, Stefano è un appassionato di birra che ha dedicato gran parte della sua vita a far conoscere e promuovere la birra artigianale italiana.