Stappata per voi: Cavagna del birrificio Cascina Motta

Ho chiuso il capitolo degustazioni del 2019, con la SAMPA del birrificio CASCINA MOTTA, è non potevo non iniziare questo 2020 non degustando la seconda referenza prodotta da ALESSANDRO BELTRAME, birraio del birrificio fondato da MASSIMO PRANDI che sicuramente conoscerete.

CAVAGNA è il nome della birra che oggi ho degustato e che vi vado a raccontare, trattasi di una Vienna Lager, dal colore rossastro, limpida, la schiuma colore ocra a grana mista forma un cappello con media persistenza.

In bocca entra vivace, con un intensa espressione gustativa dove si ritrovano note di malto caramello, biscotto, crosta di pane, lieve sentore affumicato e frutta rossa, il corpo e leggero, scorrevole, finale asciutto con una leggera astringenza, finale a tono amaro ( terroso/erbaceo) con un lunga persistenza, nel retro-olfatto ritrovo note maltate ( caramello e biscotto con un leggero torrefatto, che vanno ad amalgamarsi a sentori fruttati, erbacei e terrosi.

Nel complesso CAVAGNA ( il nome richiama una cesta di vimini che vedete rappresentata in etichetta) è una birra che rispecchia la filosofia di questo giovane birrificio, rustica/ruvida, ma piacevole e bel equilibrata nel complesso.

Caratteristiche della birra degustata:

Boccale 33 Cl N.d 8/10°C 5.8%vol
German Amber Lager – Vienna 02/19 06/20 Bassa Omaggio da BirraLife

 

Informazioni su Stefano Gasparini 565 Articoli
Da sempre appassionato di tutto ciò che è BIRRA, “artigianale Italiana”, dal 2008 concretizza la sua passione con la messa on-line di NONSOLOBIRRA.NET, portale ideato per far conoscere a tutti questo fantastico Mondo, Stefano, segue e cura le recensioni, degustazioni e le relazioni con il pubblico e con i vari produttori. Collaboratore alla Guida ai Locali Birrai MOBI, e Ex Presidente della Confraternita della Birra Artigianale, fondatore del gruppo Nonsolobirra Homebrewers, e organizzatore del Nonsolobirra festival dal 2011