Intervista in 10 domande al birrificio La Dama

Birrificio La Dama - alcune referenze

Oggi vi racconto la storia del Birrificio LA DAMA: Birra La Dama è la meta del nostro viaggio, intrapreso quando fare birra non era un capriccio da hipster e noi, carichi di sogni, non vedevamo l’ora di condividere le nostre esperienze e la comune passione per la birra.

Chi sei/siete?

Team Birrificio La Dama

Gemma, Davide, Fabio e Roberto del birrificio artigianale “La Dama”, artigiani imprenditori passionali, produttori emozionali.

Come nasce la passione per la birra?

Nasce prima di tutto da un amore per la natura da cui tutto si impara, e poi dalla voglia di creare e condividere esperienze ed emozioni tutte condensate in un bicchiere che non rimane mai vuoto. 

Quando hai aperto il tuo birrificio?

Giugno 2019 a Bedizzole. Come realtà eravamo già presenti dal 2012 su Roma.

Quanto produci?

Oltre il quanto esiste ed è importante il come. Il necessario per non intaccare la qualità.

Le tue tipologie di birre?

Produciamo in modo continuativo 7 tipologie di birre: 2 ipa, 1 rauch ale, 1 apa, 1 quadrupel, 1 porter, 1 ipl. Poi ci divertiamo a creare con le nostre “one shot” come la nostra blanche “Snow flake” con cetriolo fresca ed equilibrata, e a grande richiesta anche questo Natale, la nostra SANTA CAOS, un’imperial stout da 12 gradi con più di 6 malti, e sentori che passano dal passito, marsala al legno, ai frutti di bosco, al torbato.

C’è una birra dove usi ingredienti bresciani?

Al momento,  a parte l’acqua, no ma sono nella lista delle ispirazioni.

Cosa ne pensi del movimento brassicolo bresciano?

Se fatto con il nobile intento di creare comuni sinergie, vere e disinteressate condivisioni con il solo intento di una crescita reciproca, può essere una cosa da perseguire. Ma ci vuole etica, buon senso, disponibilità all’ascolto e rinuncia ai soli propri interessi per il raggiungimento di un bene più grande, quello comune. Perché solo insieme si può riuscire a superare meglio e più velocemente le grandi difficoltà che soprattutto in questo periodo storico ogni azienda sta vivendo.

Mai pensato chi me l’ha fatto fare?

Ogni giorno. Come ogni giorno ritroviamo la forza per proseguire nella bellezza delle esperienze che viviamo e che questo lavoro ci offre.

Progetti per il futuro?

Sempre. E’ nella nostra indole portare nel presente i progetti che vediamo nel futuro. Il primo su tutti migliorarci sempre.

10)Cosa ne pensi di Brixia beer?

Pensiamo che chi si lascia guidare dalla passione, abbia una marcia in più e una strada sulla quale camminare  per raggiungere nuove consapevolezze e per ispirare anche altri a percorrere la propria.

Informazioni su Stefano Chiari 14 Articoli
Bresciano di origine, in arte Brixia Beer, homebrewers dal 2006, collaboratore per alcuni anni alla realizzazione di Madrebirra e altri festival sempre legati alla birra artigianale, nel tempo libero, assaggio e degusto.