Oggi per la rubrica “degustazioni offsite” mi trovo a Sarcedo (VI), e precisamente alla Birreria Italiana 78, gestita dall’amico Luca Grumi, le birre presenti in spina sono molto interessanti, ma in questa occasione vi voglio raccontare le mie impressioni sulla Spaghetti Western del birrificio Brewfist, brassata in collaborazione con Prairie Artisan Ales micro birrificio dell’Oklahoma (USA).

<< Il nome guarda caso si riferisce a quella serie di film realizzati dal maestro Sergio Leone, tra gli anni sessanta e settanta, il termine spaghetti western nacque negli Stati Uniti appunto per indicare quei film girati in Italia molto spesso con budget limitati, in modo alquanto dispregiativo >>.

Nel bicchiere si presenta colore nero impenetrabile, la schiuma compatta a grana fine forma un cappello con buona persistenza, il naso viene subito invaso da note di caffè verde, in bocca entra potente, calda, dove avverto note dolci di cacao, e una acidità che mi ricorda il caffè espresso, corpo rotondo, morbido, pulito con una leggera oleosità, il tenore alcolico e molto ben nascosto, nel finale ancora prevale una nota acidula di caffè.

Nel complesso questa potente Imperial Chocolate Coffee Stout è una birra da “campioni”, la beva pur morbida a mio avviso è impegnativa, la potenza e l’esuberanza delle note di caffè si fanno sentire, come sopra citato il tenore alcolico “ 8,7% alc” e MOLTO ben nascosto, ma a lungo andare ti ricorda che c’è! Resta comunque un gran bel prodotto.