Vecia osteria in polpetta; Polpetta filante di lesso

Published by: Cristina Salin – Category: Beer&Food – Day: 26 Febbraio 2021

Difficoltà: Bassa Preparazione: 3 ore Cottura: 2 ore Dosi per:  3 persone
INGREDIENTI:
 
500  gr. di polpa di manzo, cappel del prete muscolo o spalla 5Lt d’acqua
Sedano, carota, cipolla chiodata con chiodi di garofano, 2 foglie di alloro, 1 ramo di rosmarino, bacche di ginepro a piacere, sale grosso, pepe in grani 3 Patate lesse
100gr di parmigiano grattugiato 2 Uova
La buccia grattugiata di un limone 350gr di pane grattugiato
Una fetta di pane ammollato nel latte tiepido per 15 minuti almeno Noce moscata in polvere
1 spicchio d’aglio tritato 1 manciata di prezzemolo tritato
150gr di Asiago fresco 1 lt di olio per friggere
4 cucchiai di Creen 3 cucchiai di panna da cucina

 

Certamente questa ricetta smuoverà vecchi ricordi a molti di voi….

Io mi ricordo quando da piccola andavo in osteria con il mio papà, c’era chi giocava a carte, chi parlava dei problemi in fabbrica, chi si beveva il bianchetto solo per mangiarsi l’ovetto sodo, il neretto, il piattino di trippe….. ma io ero una fan accanita delle polpette, quelle messe in vetrina “spunciate” con lo stuzzicadenti e bustina annessa, come il mio solito però ho voluto dare un tocco moderno, arricchendo con un cuore filante e una salsa tipica del “lesso” il cren!

Procedimento:

Mettete a bollire 5 lt. d’acqua in una pentola capiente, aggiungervi poi tutte le verdure, gli aromi e la carne, abbassate la fiamma e procedete nella cottura del bollito per circa 1ora 30 minuti.

Nel frattempo prepariamo la salsa di accompagnamento semplicemente frullano o mescolando il cren con la panna.

Una volta terminata la cottura del bollito che potete fare anche il giorno precedente, dobbiamo tritare  bene bene la carne.

Ora procediamo all’impasto, uniamo alla carne trita il prezzemolo tritato, le patate schiacciate, il parmigiano l’aglio, la buccia di limone, la noce moscata, il pane a mollato nel latte e ben strizzato, e le uova una alla volta addensare l’impasto se necessario con del pane grattugiato.

Ora formiamo delle polpettine tonde, create un buco al centro e inserite un bel dadino di Asiago, siate generosi!

Richiudete per bene le polpettine e a questo punto schiacciatele delicatamente, impanatele con il pane grattugiato e fatele riposare 15/60 minuti in frigo.

Adesso queste delizie vanno tuffate poche la volta nell’olio bollente per 1 minuto circa, raccogliete e fatele asciugare, salate e servite con la salsina al cren a parte.

Ottime come secondo, come aperitivo a tutte le ore e anche se non fossero più bollenti sono buone comunque… se le servite d’estate potete servirle tiepide o fredde aggiungendo alla salsa del cetriolo grattugiato, salato e strizzato!

>>> BIRRA ABBINATA <<<

Dirty love è una birra da 5,9% con una schiuma pannosa ed abbastanza densa; una birra che è l’incontro tra lievito a bassa fermentazione ed il grist di malti della Neipa; infatti, l’utilizzo di fiocchi d’avena in quantità elevate conferisce alla birra una leggera torbidità ed una gran setosità in bocca.

L’imprescindibile pulizia del lievito a bassa fermentazione W34/70 con i luppoli iper intensi come Azzaca, Idaho 7 e Citra, creano in questa birra un profumo molto delicato che va dal resinoso al limone, frutta a polpa bianca e con nocciolo.

CARATTERISTICHE DELLA BIRRA
 
TIPOLOGIA: Hoppy Lager
PROVENIENZA: Italia – Lucky Brews
FERMENTAZIONE: Bassa
COLORE: Giallo / velata 
GRADO ALCOLICO: 5.9%vol
TEMPERATURA DI SERVIZIO: 6-8°C


L’autore:

Cristina Salin, Consulenza food, creazione nuovi format, catering, corsi di cucina, collabora con Nonsolobirra dal 2021.


Sei un appassionato di Birra è Cucina? Collabora con noi!

Inviaci la tua ricetta

L'AUTORE

Cristina Salin

Consulente food beverage, chef a domicilio, creazione nuovi concept, check up, formazione personale, strategie di avvio o rilancio.

All author posts