Acidi Grassi

DESCRITTORI:

Diacetile

  • Bassa concentrazione: Caramello
  • Alta concentrazione: Burro
  • Sensazione oleosa al palato

DIFETTO: 

  • Dipende dal livello e dallo stile

QUANDO E’ APPROPRIATO:

  • Un leggero aroma di caramello/ burroso è tollerato in alcuni stili (Scotch Ales, Bitters, Czech Lager)
  • Tollerato anche nelle real ale servite in cask, dove si sviluppa a causa dell’ossidazione

CAUSE:

  • Prodotto dal lievito durante la fermentazione. Viene poi trasformato in altre sostanze che non influenzano l’aroma della birra
  •  Può essere prodotto anche da infezione batterica (lactobacillus, pediococcus)
  •  Può formarsi anche per ossidazione

RIMEDI:

  • Non accorciare troppo i tempi di fermentazione
  • Lagherizzazione prolungata con lievito attivo per le basse fermentazioni
  • Sanitizzazione accurata
  • Evitare il contatto con l’ossigeno

DESCRITTORI:

  • Formaggio di capra
  • Vomito di lattante
  • Olio rancido
  • Sudore di piedi

DIFETTO: 

  • Quasi Sempre

QUANDO E’ APPROPIATO:

  • Sono accettabili in bassa concentrazione come parte del bouquet aromatico dei lambic/gueuze/wild ales

CAUSE:

  • Gli acidi grassi sono prodotti in piccole quantità dal lievito e successivamente trasformati in esteri
  • Possono derivare da infezioni batteriche

RIMEDI:

  • Cura della sanitizzazione

 


AUTHOR PROFILE

Redazione

Nonsolobirra è un portale che si occupa di informazione e cultura birraria, nato nell'autunno del 2008 da un idea di Stefano “collezionista e amante di tutto ciò che è birra”.

All author posts