Nonsolobirra presenta il birrificio Camerini

A Piazzola sul Brenta (Pd) nasce il brand Birra Camerini, in onore della “CAMERINI”, nome dato alla Padova-Piazzola, la prima ferrovia privata italiana simbolo della crescita economica e sociale di Piazzola sul Brenta (PD) agli inizi del Novecento.

Oggi di quella mirabile opera rimangono solo pochi resti, sparsi nel territorio piazzolese – ma ancora visibili – dopo la lontana chiusura del 31 dicembre 1958.

Una memoria storica che i tre soci fondatori del birrificio non vogliono dimenticare, traccia indelebile del loro territorio e della cultura economica sociale del luogo in cui vivono.

FrancoMauro e Giampaolo, tre amici con in comune la stessa passione: la birra artigianale. Nel maggio 2012 il loro progetto si concretizza (anche se per il momento – ci dicono – la produzione si tiene presso un altro birrificio) realizzando finalmente un sogno che tenevano nel cassetto da tempo, ovvero produrre birra artigianale di qualità.

Birra Camerini nasce dall’amore verso i prodotti fatti con cura: la priorità è infatti la scelta di materie prime altamente selezionate, combinate secondo ricette innovative e originali, il tutto con la massima serietà verso la sostenibilità del prodotto e il legame ed il rispetto del territorio.

Un logotipo e cinque punti disegnano l’identità dell’azienda ed identificano – sovrapposti alla mappa della città di Piazzola sul Brenta – il birrificio (punto più grande), la stazione ferroviaria Nord (punto medio) e le tre grandi industrie della Piazzola del Novecento: la filanda per la seta, la fabbrica di concimi e lo iutificio.

Un filo invisibile che lega Birra Camerini al passato ed alle origini, con uno sguardo rivolto al futuro. Per ora Franco e Mauro – i due birrai di Birra Camerini – producono una birra in stile American Ale di loro interpretazione: la Seducente.

È una birra ad alta fermentazione, rifermentata in bottiglia, con grado alcolico pari a 5.8%Vol, arricchita da bucce di lime.

Giampaolo – che si occupa invece della parte amministrativa e commerciale, mi confida che vi è un’altra birra in fase di realizzo, un’Apa, che per ora tengono “gelosamente” nascosta e della quale non ci possono svelare ulteriori dettagli.

In ottobre con molta probabilità sarà aperta la sede a Piazzola sul Brenta, in via Maestri del lavoro, 2.

Concludo la recensione aspettando la data ufficiale dell’apertura della sede, augurando allo staff di Birra Camerini buona birra.

Informazioni su Stefano Gasparini 624 Articoli
Stefano è un appassionato di birra artigianale italiana da molti anni e ha dato concretezza alla sua passione nel 2008 con la creazione di NONSOLOBIRRA.NET, un portale che mira a far conoscere al pubblico il mondo della birra artigianale italiana attraverso recensioni, degustazioni e relazioni con i produttori. Stefano ha collaborato con la Guida ai Locali Birrai MOBI ed è stato presidente della Confraternita della Birra Artigianale. È anche il fondatore del gruppo Nonsolobirra Homebrewers e organizzatore del Nonsolobirra festival dal 2011. In sintesi, Stefano è un appassionato di birra che ha dedicato gran parte della sua vita a far conoscere e promuovere la birra artigianale italiana.