Crema agli agrumi con birra Margot

Published by: Silvia Tamburini – Category: Beer&Food  Day: 19 Maggio 2022

Difficoltà: Facile Preparazione e Cottura: 15 + 16 minuti 4/6 persone
INGREDIENTI: 
 
🔶Un’arancia del peso di circa 270 grammi
🔶3 mandarini medi
🔶75 grammi di zucchero semolato
🔶Una bottiglia da 33 centilitri di birra Margot del Birrificio Rhodense divisi in tre dosi rispettivamente da 150, 80 e 100 millilitri
🔶25 grammi di fecola di patate

Procedimento:

Sbucciare l’arancia e i mandarini al vivo utilizzando un coltello affilato, poi ricavare gli spicchi inserendo delicatamente la lama tra le membrane bianche della polpa. Eseguire quest’ultima operazione su un pentolino d’acciaio dal fondo spesso in modo da non sprecare il succo degli agrumi che fuoriuscirà da essi durante la manipolazione.

Porre gli spicchi nel pentolino, aggiungere lo zucchero e mescolare, poi versare la dose da 150 millilitri di birra e portare il tutto su una fiamma moderata.

Coprire e cuocere per 15 minuti o fino a quando la polpa degli agrumi sarà morbidissima, mescolando di tanto in tanto.

Stemperare la fecola di patate con la dose da 80 millilitri di birra mescolando con una frusta a mano, poi versare questa miscela nel pentolino, rimestando immediatamente.

Riportare a bollore, cuocere per un minuto, spegnere la fiamma e unire la rimanente birra.

Mescolare energicamente con la frusta, poi trasferire la preparazione in una ciotola pulita e lasciarla raffreddare dopo averla coperta con pellicola da cucina a contatto.

Questa crema si conserva per alcuni giorni in frigorifero all’interno di un vasetto di vetro a chiusura ermetica.

Consiglio anti-spreco

Scegliendo agrumi non trattati in superficie, è possibile evitare lo spreco delle scorze creando una polvere da usare per aromatizzare creme, budini e torte. Il procedimento è semplicissimo: basta porle su un calorifero, proteggerle dalla polvere con una garza e lasciarle seccare per 24 ore o fino a quando saranno totalmente disidratate e friabili.

A questo punto sarà sufficiente ridurle in polvere con un frullatore potente. La polvere di scorza di agrumi si conserva per lungo tempo in un barattolo di vetro ben chiuso e riposto in un luogo buio, fresco e asciutto.

>>> BIRRA ABBINATA <<<

Saison, di stampo belga, con buon corpo e buona bevibilità.

Birra dal colore dorato carico, si esprime con un profilo a base morbida di cereali, leggera luppolatura erbacea con aggiunta di pepe rosa e scorza di mandarino.

CARATTERISTICHE DELLA BIRRA
 
TIPOLOGIA: Saison
PROVENIENZA: Italia – Rhodense
FERMENTAZIONE: Alta
COLORE: Dorato carico
GRADO ALCOLICO: 6%vol
TEMPERATURA DI SERVIZIO: 6-8°C


L’autore:

Ricetta di PAOLA “Slelly” UBERTI, fondatrice di Libricette.eu e del blog Slelly e di SlellyBooks.com pubblicata sul ricettario di Birre Prêt a Manger

Pubblicata su gentile concessione di dell’Associazione Le Donne della Birra, che ringraziamo

Scarica gratuitamente l’intero ricettario:

Birre Prêt a Manger

Sei un appassionato di Birra è Cucina? Collabora con noi!

Inviaci la tua ricetta

PUBBLICATO DA:

Silvia Tamburini

Collabora attivamente nel far crescere il portale seguendo e gestendo varie rubriche, tra qui: Beer & Food; Salute è Benessere....

All author posts