Assaggi: Kick Inda Ass, Pellerossa e Cheeath del birrificio La Fucina

Published by: Stefano Gasparini      Category: Degustazione OffSite     Day: 10 Luglio 2020    

Recentemente ho avuto l’occasione grazie a ANGELO SCACCO birraio e fondatore del birrificio molisano LA FUCINA, di assaggiare tre delle loro referenze; Kick inda Ass, Pellerossa e la IGA Cheetah.

KICK INDA ASS – 7.6% – DOUBLE IPA – L09/20 – S10/20 – LATTINA – 33CL

La Kick Inda Ass, colore ambrato intenso, schiuma, persistenza notevoli, il naso risulta troppo tenue, i profumi ci sono ma li avverto molto leggeri, in bocca però e potente, elegante e calda, buono l’ingresso, buona la bevuta, l’alcol presente riscalda ma non prevale, finale bello amaricato resinoso lungo e tutto sommato piacevole.

PELLEROSSA TRIPEL – 8.5% – L07/20 – S05/21 – 33CL – BOTTIGLIA

Aspetto visivo da manuale ramato carico, schiuma bianca persistente, naso molto elegante note maltate, fruttate, speziate e un leggero richiamo al miele, in bocca entra morbida, pulita (molto elegante) anche qui note maltate (caramello, crosta di pane, leggero biscotto) frutta matura ( albicocche ), mielato e un leggero speziato (pepe), corpo pieno rotondo, la parte alcolica entra potente solo nel finale riscaldando, mediamente secco e a tendenza dolce sempre parlando del finale, quello che mi colpisce e la pulizia, l’equilibrio e il corretto bilanciamento dell’insieme, l’alcol arriva al momento giusto potente ma non aggressivo.

CHEETAH – 5% – IGA con mosto di Tintilia su base Blanche – L15/16 – S2028 – Bottiglia 37.5cl

La Cheetah una  IGA su base blanche con mosto d’uva Tintilia (vitigno autoctono molisano), maturata due anni in botte di Chianti e con aggiunta di brettanomices, si presenta colore ambrato limpido e pulito, schiuma debole ma ci stà, al naso note acidule, uva e anche un leggero agrumato e speziato nello sfondo, in bocca ingresso morbido, acidulo dove a dettar legge sono le note di uva e legno, la bevuta snella con un suo carattere, finale secco dove emergono acidità note di legno, tannini, tutto sommato un ottima Iga quello che colpisce e la freschezza e la “facilità” di beva.

Nel complesso, tre ottime referenze prodotte in una regione d’Italia che si vocifera non esista… ne siamo sicuri? Complimenti ragazzi, e grazie per gli assaggi.


BIRRIFICIO LA FUCINA

🏠 Via Cairoli, 111, 86097 Pescolanciano IS – 🌎 www.birrificiolafucina.it – 📞 333 905 6966

L'AUTORE:

Stefano Gasparini

Da sempre appassionato di tutto ciò che è BIRRA, “intesa come artigianale Italiana”, dal 2008 concretizza la sua passione con la messa on-line di NONSOLOBIRRA.NET, portale ideato per far conoscere a tutti questo fantastico Mondo, Stefano in primis, segue e cura le recensioni, degustazioni e le relazioni con il pubblico e con i vari produttori. Collaboratore alla Guida ai Locali Birrai MOBI, e Ex Presidente della Confraternita della Birra Artigianale, fondatore del gruppo Nonsolobirra Homebrewers.

All author posts