Stappata per voi: Heroica Red Ale del birrificio Steamworks

Estero

La birra che mi appresto a degustare oggi è la HEROICA RED ALE del birrificio Canadese STEAM WORKS.

“Nel 1995, Steamworks si è impadronita per la prima volta della storica sede di Gastown, per scoprire poi che l’edificio aveva un raro sistema di riscaldamento a vapore, un progetto dei pensatori di un secolo passato. Nel profondo del centro dell’edificio hanno trovato una rete di tubi di vapore sotterranei, gli stessi tubi che attraversano l’orologio a vapore storico di Gastown. Incuriosito dal concetto di produzione diretta di birra a vapore, qualcosa che il mastro birraio aveva letto solo ma mai visto, si avventurò e creò un birrificio unico al mondo, un birrificio a vapore; il primo in Canada”.

Versata si presenta colore ambrato carico con riflessi rossastri, la schiuma e di colore bianco a grana fine con buona persistenza.

In bocca l’attacco è maltato dove le note di caramello e una leggera tostatura, lasciano subito spazio a note di agrumi, resina di pino e un leggero sentore speziato, il corpo abbastanza snello conduce a un finale secco che propende a favore del luppolo, che si manifesta con una nota agrumata predominante e persistente.

Nel complesso, una birra onesta, godibile, le sensazioni olfattive sono più interessanti di quelle gustative, in bocca scende veloce, con un inizio maltato che subito si trasforma in una nota agrumata predominante e persistente.

Caratteristiche della birra degustata:

Pinta Americana 33 Cl 45 IBU 7/9°C 5.6%vol
Red Ale Non disponibile 03/19 Alta Acquistata presso il GDO a 2.98€

 

Informazioni su Stefano Gasparini 640 Articoli
Stefano è un appassionato di birra artigianale italiana da molti anni e ha dato concretezza alla sua passione nel 2008 con la creazione di NONSOLOBIRRA.NET, un portale che mira a far conoscere al pubblico il mondo della birra artigianale italiana attraverso recensioni, degustazioni e relazioni con i produttori. Stefano ha collaborato con la Guida ai Locali Birrai MOBI ed è stato presidente della Confraternita della Birra Artigianale. È anche il fondatore del gruppo Nonsolobirra Homebrewers e organizzatore del Nonsolobirra festival dal 2011. In sintesi, Stefano è un appassionato di birra che ha dedicato gran parte della sua vita a far conoscere e promuovere la birra artigianale italiana.