Prodotta da:

La birra stappata e degustata per voi oggi è la BLONDE, del birrificio dell’ Aspide, birrificio sapientemente condotto e amministrato da Vincenzo Serra, che ho avuto l’occasione di conoscere durante un recente evento brassicolo tenutosi in Veneto.

Andiamo a degustare questa Blonde: versata nel bicchiere si mostra in tutto la sua bellezza, vestendosi con un color oro carico leggermente velato, la schiuma colore bianco, cremosa e persistente a grana fina, forma un cappello con ottima persistenza.

Al naso offre una gamma olfattiva molto interessante, apre con note di cereale che mi ricordano il miele, floreali, erbacee, fruttate e agrumate, un bouquet molto intrigante e gradevole, in bocca attacco dolciastro con note di cereale, che lasciano strada a sentori fruttati e erbacei, corpo snello con un ottimo equilibrio tra il dolce e l’amaro, finale secco amaricato al punto giusto dai toni erbacei, dove a margine riesco a scorgere una leggera nota pepata.

Nel complesso questa Blond è una birra fresca, equilibrata e fragrante con una facilità di beva incredibile, birra dal carattere preciso, intensa, gradevole e mai banale.

Caratteristiche della birra degustata:

Calice a chiudere 33 Cl N.d 7/9°C 5.5%vol
Golden Ale 2719 08/21 Alta Acquistata presso lo stand birrificio