Stappata per voi: Bigolator del Beer Firm Casteldariese

BigolAtor del beer firm Casteldariese

Oggi ho avuto l’opportunità di degustare la BIGOLATOR del birrificio Casteldariese.

Nel bicchiere si presenta con un aspetto pulito e un colore ambrato carico, con una schiuma copiosa di colore beige. All’olfatto emergono chiaramente le note dei malti.

Al palato si distingue per la sua consistenza concreta e piena, caratterizzata da una base maltata che richiama aromi di caramello, biscotto, con suggestioni di miele e frutta secca e matura. Il corpo è medio con una buona struttura, e il finale è lungo con una leggera dolcezza, bilanciata da una sottile amaricatura che amalgama l’insieme.

Nel complesso, si tratta di una buona Bock, che personalmente definirei Doppelbock. La bevuta risulta piuttosto lineare e relativamente facile, con la presenza dell’alcol che si fa sentire solo nel finale, regalando quella piacevole sensazione di calore tipica di una birra con il 6.5% di gradazione alcolica

CARATTERISTICHE DELLA BIRRA 
Birrificio: Casteldariese  
Nazione: Italia ABBINAMENTI
Stile: Bock – Doppelbock BBQ
Fermentazione: Bassa Carni rosse
Grado alcolico: 6.5% Vol Formaggio
Grado d’amaro: 27 IBU Frutti di Mare
Bicchiere consigliato: Boccale tedesco Pesce
Temperatura di mescita: 8/10°C  
Campione: Bottiglia 50cl Dello stesso produttore
Lotto: L 0457  
Scadenza o TMC: 01/2025  
Reperito: Stand Birrificio  
Categoria BJCP:    
Note produttore:     
   
Merito tecnico:     
Non è mia consuetudine pubblicare il merito tecnico espresso in 50esimi delle birre che degusto e racconto, ma mi è stato chiesto da più professionisti di adottare questo sistema, quindi ho deciso di rendere pubblico pure il mio giudizio.
    Merito tecnico: 37/50
     

Informazioni di contatto:

BEER FIRM CASTELDARIESE

Via Don P. Mazzolari 11/D Castel d’Ario (MN)

T. Francesco 347 939 4495 – Web: birrificiocasteldariese.it

Informazioni su Stefano Gasparini 634 Articoli
Stefano è un appassionato di birra artigianale italiana da molti anni e ha dato concretezza alla sua passione nel 2008 con la creazione di NONSOLOBIRRA.NET, un portale che mira a far conoscere al pubblico il mondo della birra artigianale italiana attraverso recensioni, degustazioni e relazioni con i produttori. Stefano ha collaborato con la Guida ai Locali Birrai MOBI ed è stato presidente della Confraternita della Birra Artigianale. È anche il fondatore del gruppo Nonsolobirra Homebrewers e organizzatore del Nonsolobirra festival dal 2011. In sintesi, Stefano è un appassionato di birra che ha dedicato gran parte della sua vita a far conoscere e promuovere la birra artigianale italiana.