Stappata per voi: Alta Vienna del birrificio Bionoc

La ALTA VIENNA che mi appresto a recensire è un interpretazione ad alta fermentazione dello stile Vienna, dove in questo caso l’unico malto utilizzato e proprio quello che ne porta il nome.

Versata si presenta colore ramato carico molto limpida, la schiuma e di colore beige con media persistenza, al naso si presenta con note fruttate e maltate (caramello), in bocca attacco maltato dove ritrovo le note fruttate precedentemente avvertite al naso, corpo a tutto malto dove come contrapposizione avverto un leggero e gradevole amaro, carbonatazione medio – bassa, retrogusto con predominanza maltata.

Nel complesso la ALTA VIENNA di casa BIONOC’ e una birra morbida, calda e cremosa, dove a farla da padrone è il malto Vienna, leggermente bilanciato da un amaro gradevole di media persistenza, per me e la prima volta che degusto le birre di FABIO e NICOLA e devo dire di essere rimasto positivamente colpito dalla pulizia, concretezza non solo della Vienna che vi sto raccontando, ma di tutta la linea produttiva del birrificio trentino BIONOC’ che prossimamente vi racconterò.

Dati tecnici:

Nome: Alta Vienna – Produttore: Bionoc (IT)

Stile: Ale – Special

Lotto: 2018 – Scadenza: 08/2017 – Campione: Bottiglia 0.33cl

Grado Alcolico: 5.8%vol – Fermentazione: Alta

Note: Campionatura omaggio

Informazioni su Stefano Gasparini 640 Articoli
Stefano è un appassionato di birra artigianale italiana da molti anni e ha dato concretezza alla sua passione nel 2008 con la creazione di NONSOLOBIRRA.NET, un portale che mira a far conoscere al pubblico il mondo della birra artigianale italiana attraverso recensioni, degustazioni e relazioni con i produttori. Stefano ha collaborato con la Guida ai Locali Birrai MOBI ed è stato presidente della Confraternita della Birra Artigianale. È anche il fondatore del gruppo Nonsolobirra Homebrewers e organizzatore del Nonsolobirra festival dal 2011. In sintesi, Stefano è un appassionato di birra che ha dedicato gran parte della sua vita a far conoscere e promuovere la birra artigianale italiana.