Stappata per voi: La Tina del birrificio La Villana

LA TINA la session Ipa firmata LA VILLANA birrificio padovano, versata si presenta colore giallo dotato, mentre la schiuma e bianca a grana medio fina con buona persistenza, al naso note di frutta (mandarino, lime, mango e ananas), completate da sentori di resina, in bocca apre con una leggera base maltata (un leggero caramello), dove emergono poi le note di frutta che precedentemente avevo riscontrato al naso, il corpo molto snello e una carbonatazione media portano a una finale secco con un amaricatura elegante con media persistenza.

Nel complesso questa LA TINA e una birra molto gradevole e  beverina, fresca e ben equilibrata, realizzata per essere bevuta e gustata in grandi quantità, il format ( prodotta solo in lattina), appunto e atto al trasporto e alla bevuta in qualsiasi contesto.

Dati tecnici:

Nome: La Tina – Produttore: La Villana (IT)

Stile: Session Ipa

Lotto: Non disponibile Scadenza: 31/12/19 – Campione: Lattina 33cl 

Grado Alcolico: 4.7%vol – Fermentazione: Alta 

Note: Campionatura omaggio dalla Diexe Distribuzione

Informazioni su Stefano Gasparini 625 Articoli
Stefano è un appassionato di birra artigianale italiana da molti anni e ha dato concretezza alla sua passione nel 2008 con la creazione di NONSOLOBIRRA.NET, un portale che mira a far conoscere al pubblico il mondo della birra artigianale italiana attraverso recensioni, degustazioni e relazioni con i produttori. Stefano ha collaborato con la Guida ai Locali Birrai MOBI ed è stato presidente della Confraternita della Birra Artigianale. È anche il fondatore del gruppo Nonsolobirra Homebrewers e organizzatore del Nonsolobirra festival dal 2011. In sintesi, Stefano è un appassionato di birra che ha dedicato gran parte della sua vita a far conoscere e promuovere la birra artigianale italiana.