Federico Pendin
In questo articolo, vi voglio presentare la DIEFFE Accademia delle professioni che ho avuto il piacere di visitare qualche giorno fa, e in particolare vi voglio far conoscere le sezioni e dedicate al mondo della Birra.
Introduzione di Federico Pendin, Presidente DIEFFE Accademia delle Professioni

Attualmente in Italia il mercato brassicolo è una di quelle specifiche produttive che meno risente della crisi economica. Rappresenta infatti un settore in costante crescita con margini di sviluppo importanti e ha raggiunto massimi storici per quanto riguarda l’import-export.

DIEFFE è stata capace di intercettare le potenzialità di questo mercato ben 7 anni fa, colmando la necessità di introdurre nel mercato del lavoro dei soggetti professionalmente formati sull’arte della birra, che è un alimento complesso e nobile, portatore di un legame profondo con il territorio in cui viene prodotta e lavorata, e per questo non trattabile da figure improvvisate o amatoriali.

Il Corso per BIRRAIO ARTIGIANO

Il 24 febbraio 2012 l’Accademia delle Professioni DIEFFE presentava agli aspiranti allievi la prima edizione del Corso per Birraio Artigiano, cui sono seguite, fino a oggi, altre 41 edizioni.

Il corso di 600 ore prevede un ricco programma strutturato sulla base di collaborazioni autorevoli e, previo superamento dell’esame, conferisce la Qualifica professionale di Birraio Artigiano, rilasciata dalla Regione Veneto e riconosciuta a livello internazionale.

364 ore in Accademia e Birrificio Didattico e 236 ore in Stage presso gli oltre 200 Birrifici nazionali e internazionali (Germania, Regno Unito, Irlanda, Spagna, Russia, Estonia, Norvegia) che hanno stipulato convenzioni consolidate con DIEFFE.

La “scuola della birra” attira grandi appassionati e professionisti provenienti per il 50% dal territorio del Veneto, per il 40% da altre regioni e per il 10% dall’estero.

Moltissimi di loro, a conclusione del corso, si inseriscono con successo nel mondo brassicolo e nel suo indotto, e sono decine i birrifici nati tra le aule e il birrificio didattico dell’Accademia, inaugurato ufficialmente alla presenza del Governatore Zaia.

A Spinea (Venezia) prima, e a Padova dal 2014, si susseguono i corsi con oltre 485 nuovi birrai qualificati, che proseguono la loro attività inserendosi nei diversi ambiti legati alla produzione, alla distribuzione, alla vendita, alla degustazione, alla promozione, e alla cultura della birra artigianale italiana.

Dai macchinari all’impiantistica, dalla sala cottura all’elaborazione di ricette, dalla consulenza a birrifici già avviati al marketing e alla logistica, dall’e-commerce agli eventi, il mondo della Birra Artigianale di qualità vede sempre più figure provenire dall’ambiente di formazione unico in Italia quale è Accademia Birrai Artigiani, e gli stessi media dedicano all’argomento sempre più attenzione.

A marzo 2014 DIEFFE fa il giro del mondo tramite RAI World con “Campus Italia”, il Magazine RAI dedicato alla formazione d’eccellenza in Italia. Dopo una settimana di riprese nelle sedi di Padova e Spinea tra il 16 e il 17 marzo lo speciale viene trasmesso in USA, Canada, Argentina, Australia, Sud Africa e Giappone.

Nasce a Padova Accademia Birrai Artigiani, il brand di DIEFFE che raggruppa le attività e le figure di riferimento legate al mondo della birra artigianale e viene istituito il primo Comitato Scientifico sulla Birra Artigianale, che periodicamente si confronta su contenuti e metodologia didattica, ma anche sulle tendenze del mercato italiano ed estero.

Tra i membri più rappresentativi del comitato:

Roberto Stevanato (Professore Ordinario di Biochimica presso l’Università Cà Foscari Venezia e Coordinatore del Master in Cultura del Cibo e del Vino)

Simone Monetti (Direttore Operativo dell’Associazione Unionbirrai)

Roberto Favaretto (Laurea in Scienze Agrarie presso il Dipartimento di Biotecnologie Agrarie dell’Università di Padova, Birraio e Consulente per numerosi produttori)

Eva Pagani (Laurea in Scienze e Tecnologie Alimentari e specializzazione presso Institute of Brewing and Distilling di Londra, Giudice Abilitato BJCP)

Nicola Coppe (Specializzato in microbiologia applicata alle fermentazioni, Responsabile di produzione presso Birrificio Bionoc, fondatore progetto LAB4BEER)

Stefano Bisogno (Dottorato di ricerca in Biotecnologia, Birraio e Biotecnologo)

Antonio Roberto Bicego (Esperto in analisi gusto-olfattiva sensoriale e abbinamento, Consulente di start-up per numerose attività in ambito ristorazione-bar)

Mario Pegoraro (Esperto enogastronomo e consulente F&B per alcuni tra i più autorevoli ristoranti d’Italia)

Nelle 30 edizioni del Corso per Birraio Artigiano già concluse, con un totale complessivo di 485 Birrai Artigiani qualificati, contiamo 35 attività imprenditoriali nate in diverse regioni d’Italia, oltre a Inghilterra e Norvegia.

A oggi i corsi per Birraio sono in sold-out fino al 2019.

Il Corso per BEER SOMMELIER

DIEFFE si conferma tra i primi ad aver intercettato e interpretato le più recenti tendenze di mercato anticipando il boom della Birra Artigianale in Italia, dapprima con il Corso per Birraio Artigiano, e ora formando chi diventerà una figura autorevole nella valutazione, valorizzazione e comunicazione del prodotto artigianale italiano nel mondo, ovvero il Sommelier della Birra o Beer Sommelier, nuovo percorso di Qualifica Professionale introdotto dal 2016.

Il Corso per la Qualifica di Beer Sommelier, altro primo corso riconosciuto in Europa, vede il coinvolgimento in qualità di docenti dei massimi esponenti italiani del settore: Lorenzo Dabove, Gianriccardo Corbo, Flavio Boero, Simonmattia Riva, Simone Monetti, Stefano Bisogno, Eva Pagani, e molti altri ancora.

La terza edizione del Corso per Beer Sommelier sarà presentata a Padova sabato 15 settembre, nell’ambito della DIEFFE Full-EXPERIENCE, una speciale giornata a porte aperte che prende forma attraverso un tour a ingresso gratuito tra le numerose Expertise DIEFFE, con Demo Didattiche, Mini-Masterclass e Degustazioni a ciclo continuo.

DIEFFE, Polo Didattico riconosciuto in tutta Italia grazie anche alle prestigiose collaborazioni internazionali, svelerà in occasione dell’evento di sabato le dotazioni della nuovissima Sala della Spillatura, spazio didattico che va ad arricchire ulteriormente gli spazi laboratoriali dedicati al mondo della Birra a 360°, ovvero il Birrificio Didattico e il Laboratorio di Microbiologia ed Analisi Sensoriale.

CORSI PROFESSIONALIZZANTI BREVI

Per andare incontro ad un pubblico sempre più ampio e con esigenze eterogenee, dal 2016 DIEFFE ha reso disponibili due nuove proposte didattiche, rispettivamente sulla produzione e sulla degustazione, dal taglio professionale ma intensivo, dedicate a chi può investire un numero di ore limitato. Homebrewer, appassionati ma anche ristoratori e publican.

Il Corso per Degustatore di Birra di 40 ore in 10 lezioni tematiche, prevede la degustazione guidata di 40 tipologie di birra con uno speciale focus gusto olfattivo sui difetti.

Il corso di Tecniche di Birrificazione di 24 ore è articolato in 5 moduli nei quali è previsto lo studio e l’applicazione delle tecniche base del processo di birrificazione: analisi delle materie prime, produzione del mosto, fermentazione, maturazione, confezionamento e stoccaggio. Dura 3 giorni e si svolge nel Birrificio Didattico nel quale i partecipanti realizzano una vera cotta “personalizzata”.

 L’introduzione di nuovi spazi didattici d’avanguardia come il Laboratorio di Microbiologia e Analisi Sensoriale e la Sala della Spillatura ha permesso a DIEFFE di strutturare inoltre due nuovi percorsi di formazione:

Il primo si terrà nell’apposita “Sala della Spillatura”, Laboratorio Didattico per l’apprendimento delle Tecniche di Spillatura. La strumentazione presente permette infatti di testare, apprendere e applicare la diverse tecniche di spillatura maggiormente in uso, di verificare gli errori più comunemente commessi e imparare a correggerli.

Il secondo, interamente organizzato all’interno del Laboratorio di Microbiologia ed Analisi Sensoriale, verte sulle tecniche di analisi della birra.

CONSULENZA ALLE AZIENDE

Non solo corsi, ma anche un servizio di consulenza strutturata nel settore brassicolo.

DIEFFE offre la possibilità per i propri studenti desiderosi di avviare una propria attività di rivolgersi a uno sportello gratuito di valutazione dei singoli progetti imprenditoriali, per valutare fattibilità e potenziale, con, inoltre, l’affiancamento di professionisti del settore per l’eventuale fase di start-up.

l servizi alle aziende del comparto birra che DIEFFE offre sono molteplici e vanno dall’analisi di mercato alla realizzazione del business plan, dalla consulenza sull’impiantistica allo studio delle ricette (nel caso di birrifici e beer-firm), dall’utilizzo del birrificio per cotte pilota fino all’analisi dei più corretti abbinamenti drink/food, alla costruzione dei menu (per brewpub e beer-restaurant) alle tecniche di marketing, oltre all’affiancamento per l’applicazione delle procedure obbligate per normativa, protocollo HACCP e certificazioni alimentari.

DIEFFE ha affiancato con le proprie consulenze alcuni tra i più conosciuti locali del territorio, come “CR/AK Brewery” (per lo sviluppo della linea food della TapRoom), “La Busa dei Briganti” Risto-Pub (per lo studio delle ricette delle loro Birre Agricole), fino a progetti internazionali come “TOP – taste of pasta Pty Ltd” a Brisbane, Australia, ristorante italiano specializzato in pasta fresca abbinata a birra artigianale italiana, o Andritz Group multinazionale austriaca affiancata per la formazione del personale in occasione del suo ingresso nel mercato della produzione di impianti per la birrificazione.

In chiusura ringrazio Laura e Stefano per la visita e il tempo a me dedicato

Info: https://www.dieffe.com/