Petto d’anatra cotto a bassa temperatura con Garbagnina del Tagliatelle alla “Black Therapy”del birrificio Ugly Sheep con bocconcini di filetto di manzo, porcini, gallinacci, fiori di zucca e guanciale croccante

Published by: Marco Minotto         Category: Beer&Food          Day: 19 Giugno 2020      

INGREDIENTI:

Per le tagliatelle:
 
  • 125 gr di farina 00
  • 125 gr di farina di semola di grano duro rimacinata
  • 150 ml di di birra scura, io ho utilizzato la Black Therapy di Uglysheep brewery
  • 20 gr di olio evo
   
 
Per il condimento:
  • 200 gr tra gallinacci e porcini
  • 50 gr di guanciale
  • 100 gr di filetto di manzo
  • 4 fiori di zucca
  • olio evo
  • sale e pepe qb

PROCEDIMENTO:

Cominciate col mettere in un pentolino a fuoco lento la birra in modo da togliere l’acool e farla leggermente restringere. Fate raffreddare.

Preparate in una ciotola le farine setacciate e cominciate lentamente ad impastare aggiungendo  lentamente un po’ per volta la birra, quando comincia a legare versate il tutto su una spianatoia, aggiungete l’olio, e continuate fino ad esaurire la birra fino a che non otterrete un impasto omogeneo.

Lavoratelo per qualche minuto a mano impastando per bene. Una volta finito, avvolgete con pellicola e fate riposare 15/20 minuti in frigo. Mondate e tagliate i porcini e i gallinacci facendoli a cubetti grossolani, lavate e tagliate finemente i fiori di zucca tenendo da parte le punte colorate, fate a listarelle il guanciale e cubettate pure il filetto di manzo.

In una padella capiente mettete un filo d’olio evo e cominciate col rosolare il guanciale, aggiungete i funghi e fateli rosolare per bene, aggiungete poi i cubetti di filetto ed infine i fiori di zucca.

Spegnete il fuoco e cominciamo col preparare le tagliatelle. Dividete in 2 l’impasto. Prendete uno dei 2 pezzi e ponetelo sulla spianatoia infarinata, apritelo un po’ a mano e cominciate a tirarlo col mattarello fino ad ottenere uno spessore di ½ mm. Io ho fatto le tagliatelle col metodo tradizionale ovvero arrotolando la sfoglia di pasta e tagliandolo per lungo col coltello.

Se avete una macchina per pasta ben venga. Fate lo stesso con l’altro pezzo di impasto. Abbiamo così le nostre tagliatelle che lasceremo riposare per un 30 minuti con una bella sfarinata di semola rimacinata. Vedete di passarle bene con la farina per evitare che si attacchino fra loro.

Portate ad ebollizione abbondante acqua che andrete a salare. Versate le tagliatelle e cuocetele per ¾ minuti. Andremo infatti a finire la cottura saltandole in padella col condimento precedentemente preparato. Servite ben calde guarnendo con i fiori di zucca crudi che abbiamo tenuto da parte.

Difficoltà: Facile Preparazione e cottura: 1.30 min Dosi per: 4 persone

AUTHOR PROFILE

Marco Minotto

Dal 2015 collabora con Nonsolobirra.net, organizzando e gestendo serate, laboratori dedicati all'abbinamento birra – cibo, realizzando e proponendo le ricette e i piatti.

All author posts