Stappata per voi: Rossa del Gallo del birrificio Sant’Andrea

Vista: Colore ambrato la schiuma si presenta persistente di color crema.

Olfatto: Aroma ricco con un buon profumo di malto, note di caramello spiccato sentore erbaceo dato dai luppoli presenti.

Gusto: Buon equilibrio tra il malto e il luppolo, il corpo medio e la bassa carbonatazione rendono a nostro parere questa birra molto ben strutturata. L’aroma è decisamente luppolato, con sentori fruttati, molto invitante e piacevoli. Anche in bocca il luppolo è protagonista, dando un amaro che piace e che lascia una bocca molto pulita e vogliosa di un altro sorso; l’alcolicità presente non è eccessiva.

Abbinamenti: Questa birra si presta ad abbinamenti con cibi speziati come il cous-cous, un gulasch accostato a patate fritte. Anche i calamari fritti si sposano bene con questa birra. Un interessante abbinamento, a nostro parere, può essere quello con lo stinco di maiale.

Secondo noi: E’ una birra di “razza” con uno spiccato equilibrio tra il gusto dei malti e l’amaro dei luppoli. La Rossa del Gallo è, inoltre, una birra che dopo esser stata degustata non passa inosservata, non delude le aspettative bensì sa regalare belle sensazioni. Insomma, un promettente inizio per lo staff del BSA, a cui vanno i nostri più sentiti auguri.

Dati tecnici:

Nome: Rossa del Gallo – Produttore: Birrificio Sant’Andrea (IT)

Stile: Strong Bitter/English Pale Ale

Lotto e Scadenza: Non disponibile – Campione: Bottiglia 75cl

Grado Alcolico: 6.9%vol – Fermentazione: Alta

Note: Campionatura omaggio

Informazioni su Stefano Gasparini 634 Articoli
Stefano è un appassionato di birra artigianale italiana da molti anni e ha dato concretezza alla sua passione nel 2008 con la creazione di NONSOLOBIRRA.NET, un portale che mira a far conoscere al pubblico il mondo della birra artigianale italiana attraverso recensioni, degustazioni e relazioni con i produttori. Stefano ha collaborato con la Guida ai Locali Birrai MOBI ed è stato presidente della Confraternita della Birra Artigianale. È anche il fondatore del gruppo Nonsolobirra Homebrewers e organizzatore del Nonsolobirra festival dal 2011. In sintesi, Stefano è un appassionato di birra che ha dedicato gran parte della sua vita a far conoscere e promuovere la birra artigianale italiana.