Sapore Romantico: Un Viaggio Gastronomico a Cuore Pieno, Accompagnato dalla Magia della Birra per San Valentino

Per il San Valentino del 2024, abbiamo ideando un menu intriso di romanticismo, arricchito da una generosa dose di sensualità e amore. Qui di seguito, vi presentiamo quattro deliziose portate, ciascuna consigliata in abbinamento a una birra artigianale che incarna uno stile unico e affascinante prodotta nel nostro amato Paese.

Iniziamo con l’antipasto: Uno spettacolare Cuore di Caprese

Ingredienti:

  • 2 pomodori maturi a cuore
  • 200g di mozzarella di bufala
  • Foglie di basilico fresco
  • Olio d’oliva extra vergine
  • Riduzione di aceto balsamico
  • Sale e pepe

Istruzioni:

  1. Taglia i pomodori e la mozzarella a cuore, cercando di mantenere un taglio uniforme per entrambi gli ingredienti.
  2. Disponi le fette di pomodoro e mozzarella alternandole su un piatto da portata, in modo da formare una sequenza a cuore.
  3. Decorare il piatto con le foglie di basilico fresco, posizionandole strategicamente sulla caprese.
  4. Spruzza delicatamente l’olio d’oliva extra vergine sopra la caprese, assicurandoti di coprire uniformemente gli ingredienti.
  5. Riduci l’aceto balsamico fino a ottenere una consistenza più densa e poi distribuiscilo a piacere sul piatto, facendo attenzione a creare una presentazione estetica.
  6. Aggiungi sale e pepe a piacere, tenendo conto che la mozzarella può essere già salata.

Note aggiuntive:

  • Puoi arricchire ulteriormente l’antipasto con ingredienti extra come pinoli tostati o olive nere.
  • La freschezza degli ingredienti è fondamentale per garantire il miglior sapore. Opta per pomodori e mozzarella di alta qualità.
  • Assicurati di presentare l’antipasto in modo attraente, magari formando un cuore ben definito o seguendo una disposizione che renda il piatto visivamente accattivante.

Per accompagnare questo antipasto, ho optato verso una birra leggera come una Pilsner, in modo che il suo profilo fresco e leggero si sposi bene con i sapori delicati della mozzarella e dei pomodori.

BIRRE SUGGERITE: per questo antipasto ho scelto la Don Pablo del birrificio Estense, o la Pils di Vetra Beer

Il primo piatto vede come protagonista un Carpaccio di Manzo con riduzione di Birra Saison

Ingredienti:

  • 200g di filetto di manzo
  • Rucola fresca
  • Parmigiano Reggiano a scaglie
  • 1 arancia (scorza grattugiata)
  • Sale e pepe nero

Per la Riduzione di Birra:

  • 1 tazza di birra saison
  • 2 cucchiai di miele
  • Succo di mezza arancia
  • 1 cucchiaino di senape Dijon

Istruzioni:

  1. Congela il filetto di manzo per circa 30 minuti per agevolare il taglio sottile a carpaccio.
  2. Affetta il filetto di manzo sottile e distribuiscilo su un piatto da portata.
  3. In una ciotola, mescola la birra alla frutta, il miele, il succo di arancia e la senape per la riduzione.
  4. Porta a ebollizione la riduzione in una piccola pentola, riducendola fino a ottenere una consistenza più spessa.
  5. Versa la riduzione sulla carne, aggiungi scorza grattugiata di arancia, sale e pepe.
  6. Guarnisci con rucola fresca e scaglie di Parmigiano Reggiano.

Le Saison sono birre ad alta fermentazione, molto carbonate, dal gusto secco e non troppo alcoliche. Il colore va dal dorato opalescente fino all’ambrato. Esistono però anche Saison con tinte rame o addirittura marroni. La schiuma è densa e persistente e l’aroma molto ricco, per via di malti e spezie utilizzate, tra cui spesso pepe. Al suo interno sono presenti anche dei toni agrumati elargiti dai lieviti. Spesso, per realizzarla possono essere utilizzati cereali diversi dall’orzo.

Questo carpaccio di manzo con riduzione di birra alla frutta sarà non solo delizioso ma anche pensato per essere afrodisiaco, rendendo la tua cena di San Valentino ancora più speciale.

BIRRE SUGGERITE: il mio consiglio si orienta verso la Iron di Bonavena, o la Mayo Gluten free di 61cento

Come seconda portata vi propongo un Filetto di Manzo con Salsa alla Bitter

Ingredienti:

  • 2 filetti di manzo (circa 150g ciascuno)
  • Sale e pepe
  • Burro
  • Rametti di rosmarino

Per la Salsa alla Bitter:

  • 1 tazza di birra Bitter
  • 1/2 tazza di brodo di carne
  • 1 cipolla tritata
  • 2 spicchi d’aglio tritati
  • Sale e pepe a piacere

Istruzioni:

  1. Preriscalda una padella antiaderente a fuoco medio-alto.
  2. Salare e pepare i filetti di manzo su entrambi i lati.
  3. Aggiungi una noce di burro nella padella e rosola i filetti di manzo con i rametti di rosmarino fino a quando sono dorati su entrambi i lati. La cottura dipenderà dalla preferenza personale, considera circa 3-4 minuti per lato per una cottura media-rara.
  4. Togli i filetti di manzo dalla padella e lasciali riposare su un piatto coperto per mantenerli caldi.
  5. Nella stessa padella, aggiungi un po’ di burro se necessario e rosola la cipolla e l’aglio fino a quando sono morbidi.
  6. Aggiungi la birra Bitter alla padella, raschiando eventuali residui dalla carne sul fondo della padella per aggiungere sapore.
  7. Aggiungi il brodo di carne e continua a cuocere fino a quando la salsa si riduce di circa la metà.
  8. Aggiusta di sale e pepe secondo i gusti.

Note aggiuntive:

  • Controlla la temperatura interna dei filetti di manzo con un termometro per carne per ottenere la cottura desiderata.
  • Servi i filetti di manzo con la salsa alla Bitter sopra e decora con rosmarino fresco o altre erbe aromatiche a piacere.
  • Accompagna il piatto con contorni come patate al forno o verdure grigliate.

Un abbinamento, una Bitter, con il suo carattere maltato e amaro, completerà perfettamente il gusto ricco del filetto di manzo e della salsa, creando un’esperienza gustativa equilibrata. Servi la stessa Bitter utilizzata per la salsa come bevanda principale durante la cena.

BIRRE SUGGERITE: ecco le due bitter che ho pensato per questo abbinamento: Red Oast di Portabruciata, o la Ecbert di Shire Brewing.

Chiudiamo in bellezza questa spettacolare e romantica serata con il dolce:

Uno spettacolare Fondente al Cioccolato con Cuore Morbido

Ingredienti:

  • 100g di cioccolato fondente
  • 50g di burro
  • 50g di zucchero a velo
  • 2 uova
  • 50g di farina
  • Cuori morbidi al cioccolato
  • Gelato alla vaniglia

Istruzioni:

  1. Preriscalda il forno a 180°C e imburra o foderare con carta da forno degli stampini per muffin o piccole forme da forno.
  2. In una ciotola, fai sciogliere il cioccolato fondente e il burro a bagnomaria o nel microonde. Mescola fino a ottenere una consistenza liscia.
  3. Aggiungi lo zucchero a velo al cioccolato fuso e mescola bene.
  4. Aggiungi le uova e mescola fino a quando il composto diventa omogeneo.
  5. Incorpora la farina al composto, mescolando delicatamente per evitare grumi.
  6. Riempi gli stampini preparati per muffin a metà, aggiungi un cuore morbido al cioccolato nel centro, e copri con l’impasto rimanente.
  7. Cuoci in forno per circa 12-15 minuti o fino a quando la superficie è croccante ma il cuore è ancora morbido.
  8. Lascia raffreddare leggermente prima di sformare.
  9. Servi il fondente al cioccolato caldo, guarnito con una pallina di gelato alla vaniglia.

Note aggiuntive:

  • Puoi preparare i cuori morbidi al cioccolato in anticipo e congelarli prima di aggiungerli all’impasto per ottenere un cuore liquido al momento della cottura.
  • Puoi decorare il piatto con una spolverata di zucchero a velo o accompagnare il dessert con una salsa al cioccolato o alla frutta.

Questo dessert delizioso con cuore morbido al cioccolato sarà un modo perfetto per concludere la tua cena di San Valentino. Lo serviremo con una birra dal profilo dolce o una Stout per un abbinamento aromatico.

La mia preferenza si orienta verso un profilo aromatico che evoca il caffè, quindi la mia proposta si inclina verso le Stout. In particolare, vorrei suggerire la Dangerous della birreria Della Granda o la Patrick della Malcantone Brewing.

Sentitevi pure liberi di apportare variazioni ai nostri suggerimenti, ma vi invitiamo a celebrare al massimo i prodotti del nostro amato paese.

Buon San Valentino a tutti 

Informazioni su Stefano Gasparini 625 Articoli
Stefano è un appassionato di birra artigianale italiana da molti anni e ha dato concretezza alla sua passione nel 2008 con la creazione di NONSOLOBIRRA.NET, un portale che mira a far conoscere al pubblico il mondo della birra artigianale italiana attraverso recensioni, degustazioni e relazioni con i produttori. Stefano ha collaborato con la Guida ai Locali Birrai MOBI ed è stato presidente della Confraternita della Birra Artigianale. È anche il fondatore del gruppo Nonsolobirra Homebrewers e organizzatore del Nonsolobirra festival dal 2011. In sintesi, Stefano è un appassionato di birra che ha dedicato gran parte della sua vita a far conoscere e promuovere la birra artigianale italiana.