34. Specialty Beer

In queste linee guida ci sono tante birre del tipo Specialità (Specialty) ma questa categoria è riservata a quelle birre che non possono rientrare altrove. Poiché il numero di categorie Specialità è abbastanza ampio, ci si aspetta che la maggior parte delle birre sia inserita altrove a meno che non abbiano qualcosa di insolito o unico. Si prega di controllare ogni categoria tipo Specialità prima decidere di inserire una birra in uno di questi stili.

34A. Clone Beer

Questo stile è per le riproduzioni di specifiche birre commerciali che non sono buone rappresentazioni degli stili esistenti. L’uso della parola clone non significa che debba essere una copia esatta: è una interpretazione di uno stile rappresentato da una specifica birra che non ha uno stile di appartenenza all’interno delle linee guida. La birra dovrebbe essere giudicata secondo quanto opportunamente si inserisce in uno stile rappresentato dalla birra esempio, non quanto esattamente sia stata copiato lo specifico prodotto commerciale. Se un birra clone rientra in un altro stile, non inserirla qui.

Impressioni generali: in base alla birra clone dichiarata.

Aroma: basato sulla birra clone dichiarata.

Aspetto: basato sulla birra clone dichiarata.

Gusto: basato sulla birra clone dichiarata.

In bocca: boccato basato sulla birra clone dichiarata.

Commenti: intesa come una categoria che accoglie di tutto, per birre specifiche che sono basate su esempi commerciali unici e che non rientrano negli stili esistenti.

Istruzioni per il concorrente: si deve specificare il nome della birra commerciale clonata, le specifiche (i numeri) della birra e una breve descrizione sensoriale o la lista degli ingredienti usati per produrla. Senza queste informazioni i giudici che non conoscono la birra non avranno nessuna base di confronto.

Numeri: OG, FG, IBU, SRM e ABV variano a seconda della birra dichiarata.

Tag: specialità.

34B. Mixed-Style Beer

Questo stile è per combinazioni di stili esistenti (birre classiche o Specialità) che non sono definite altrove nelle line guida. Se una birra a stile misto rientra in un altro stile non inserirla qui.

Impressioni generali: in base agli stili base dichiarati. Come per tutte le birre tipo Specialità, la risultante combinazione di stili birrari deve essere armoniosa ed equilibrata, e gradevole da bere.

Aroma: basato sugli stili dichiarati.

Aspetto: basato sugli stili base dichiarati.

Gusto: basato sugli stili base dichiarati.

In bocca: boccato sugli stili base dichiarati.

Commenti: intesa come una categoria per combinazioni di stili tipo Specialità che non sono descritti altrove come birre Specialità o per birre ibride o fusioni tra stili esistenti.

Istruzioni per il concorrente: si devono specificare gli stili miscelati insieme. Il concorrente deve fornire una descrizione aggiuntiva del profilo sensoriale della birra o i numeri della birra risultante.

Tag: specialità

34C. Experimental Beer

Questa è esplicitamente una categoria omnicomprensiva per birre che non rientrano in nessuna descrizione degli stili esistenti. In questo gruppo nessuna birra è “fuori stile” a meno che non rientri altrove. Questa è l’ultima spiaggia per entrare in una competizione.

Impressioni generali: variabili ma berla deve essere una esperienza unica.

Aroma: variabile.

Aspetto: variabile.

Gusto: variabile.

In bocca: boccato variabile.

Commenti: questo stile è l’ultimo grido in fatto di creatività dal momento che non può rappresentare una birra commerciale famosa (altrimenti sarebbe un clone) e non può rientrare in nessun altro stile tipo Specialità (compresi quelli entro questa categoria principale).

Istruzioni per il concorrente: si deve specificare la natura speciale della birra sperimentale includendo gli ingredienti speciali o la lavorazione che la rendano impossibile da inserire altrove nelle linee guida. Inoltre, il concorrente deve fornire i numeri della birra e una breve descrizione sensoriale o la lista degli ingredienti usati per produrla. Senza queste informazioni i giudici che non conoscono la birra non avranno nessuna base di confronto.

Numeri: OG, FG, IBU, SRM e ABV variano a seconda della birra dichiarata.

Esempi commerciali: nessuno.

Tag: specialità.