Nonsolobirra presenta il birrificio Hop Warriors

Hop Warriors è il progetto brassicolo di tre amici Gabriele BarbutoFederico Triolo e Andrea Santinelli che da sempre condividono una passione smisurata: quella per la birra di qualità.

L’amore è nato circa 8 anni fà con lo sviluppo di un hobby casalingo particolare, l’homebrewing, attività che nel corso del tempo anno preso sempre più sul serio trasformandola in fine in un vero e proprio lavoro.

La sperimentazione di innumerevoli ricette e stili produttivi la partecipazione a cotte pubbliche durante importanti eventi ed i numerosi viaggi alla scoperta delle diverse tradizioni brassicole e hanno infine fornito loro il background necessario per iniziare la produzione professionale di birra artigianale.

Per avviare il loro progetto, non avendo purtroppo la possibilità economiche per aprire birrificio anno deciso dare vita ad una Brew firm ovvero per produrre le loro birre utilizziamo l’impianto produttivo di birrifici conto terzisti dove ci rechiamo con le nostre personali ricette, scrupolosamente studiate e testate con cotte di prova, ed insieme a loro sviluppando il prodotto seguendo e prendendo parte attiva a tutte le fasi del processo produttivo.

Ad oggi producono sei diversi tipi di birra: quattro produzioni presso il birrificio The Wall Italian Craft Beer situato nel Venegono inferiore (Varese) e due produzioni presso il Microbirrificio Opperbacco a Notaresco (Teramo).

Come si evince dal nome Hop Warriors, si presentano come i guerrieri del luppolo questo perché le loro birre si ispirano soprattutto alla tradizione brassicola statunitense da sempre famosa per il suo sapiente e spesso importante utilizzo di questo fantastico ingrediente.

Ma le birre che producono non sono esclusivamente caratterizzate dall’utilizzo massivo di luppolo, ciò che accomuna tutte le loro birre è infatti la scrupolosa (a tratti maniacale) attenzione allo studio delle ricette ed alla scelta delle materie prime utilizzate per realizzare i nostri prodotti.

Andiamo ora a conoscere la produzione del Hop Warriors:

– AMNESIA 8,6% (double I.P.A)

Birra leggermente ambrata. Al naso troviamo note resinose, fruttate e tropicali molto accentuate.

Le sensazioni olfattive si ripropongono chiaramente anche durante la bevuta, dal corpo medio, molto scorrevole e pericolosamente beverina nonostante l’elevato grado alcolico.Chiude con un amaro resinoso e molto persistente.

– BUSH DOCTOR 5,5% (American Pale Ale)

Birra chiara dai riflessi dorati. Al naso troviamo sentori di frutta tropicale accompagnati da note agrumate e leggermente resinose. Birra estremamente beverina, con un leggero sapore fruttato che si conclude con un maro gradevole.

– The CHRONIC 7,0% (West Coast I.P.A)

Birra chiara con leggeri riflessi ambrati. L’aroma al naso è fortemente agrumato, con note tropicali di mango e papaya. In bocca è mediamente corposa e secca. Il sapore dominato dalla luppolatura citrica e leggermente resinosa. La gradazione alcolica è ben mascherata e sul finale rimane un amaro persistente che pulisce la bocca e invoglia alla prossima sorsata

– MR NICE TRIPEL 9,5% (Belgian TRIPEL)

Birra chiara leggermente ambrata, ispirata alle classiche tripel di tradizione belga.

Al naso dominano le note fruttate e speziate tipiche del lievito impiegato, accompagnate da sentori erbacei e leggermente resinosi conferiti dai luppoli utilizzati.

In bocca presenta un corpo molto scorrevole nonostante l’alta gradazione alcolica ed un sapore dolce e fruttato bilanciato da un leggero amaro finale.

– LOWRIDER 3,9% (Session I.P.A)

Birra chiara ed estiva Al naso troviamo sentori di agrumi e frutta tropicale. La sua bassa gradazione alcolica rende la bevuta leggera e gradevole, il suo distinto sapore agrumato ed il corpo secco invogliano la bevuta successiva.

Informazioni su Stefano Gasparini 566 Articoli
Da sempre appassionato di tutto ciò che è BIRRA, “artigianale Italiana”, dal 2008 concretizza la sua passione con la messa on-line di NONSOLOBIRRA.NET, portale ideato per far conoscere a tutti questo fantastico Mondo, Stefano, segue e cura le recensioni, degustazioni e le relazioni con il pubblico e con i vari produttori. Collaboratore alla Guida ai Locali Birrai MOBI, e Ex Presidente della Confraternita della Birra Artigianale, fondatore del gruppo Nonsolobirra Homebrewers, e organizzatore del Nonsolobirra festival dal 2011