Una decisione sofferta, il CAMRA ha deciso di annullare l’edizione 2020 del Great British Beer Festival che avrebbe dovuto svolgersi a Londra dal 4 all’8 agosto.

Nell’email che hanno inviato a tutti i volontari, spiegano che la cancellazione dello storico evento birrario è ovviamente dovuta alle restrizioni per contenere la diffusione del coronavirus che sono di ostacolo all’enorme lavoro di organizzazione.

Ad agosto sperano – ma lo speriamo tutti – che l’isolamento in cui siamo costretti a vivere queste settimane sia già superato.

L’appuntamento col GBBF è rimandato al 2021, anno in cui ricorrerà il 50° anniversario del CAMRA.

Che cos’è il GBBF?

Il GBBF è il festival delle real ale, le birre tradizionali inglesi. Centinaia di birrifici si riuniscono a Londra per presentare le loro birre in cask da tutta la Gran Bretagna, con una selezione di ospiti stranieri.

Un festival in cui lavorano un casino di volontari, sia dal Regno Unito sia dal resto del mondo. Io stessa ci vado ogni anno a servire e presentare le birre artigianali italiane al pubblico inglese.

Fonte: La Pinta Medicea