E’ Maulbeere Birreria a presentare la prima birra dedicata a Centocelle: Maul-Beer Pale Ale al Gelso da 5.6. A realizzare l’etichetta la fumettista Francesca Picardi, in arte “Franzine”

Foto di Luca Pietrobono

Una birra per Centocelle …

Chiara, dalla schiuma densa, dalle note agrumate, da poter assaggiare nella birreria di via dei Gelsi: “La nostra seconda birra la dedichiamo a tutta Centocelle – scrivono i ragazzi di Maulbeere Birreria su Instagram – Maul-Beer Pale Ale al Gelso da 5.6°. Si ringrazia il birrificio @tiburbrewingfactory e @franzinecomic che si é occupata della grafica direi con ottimi risultati“.

La Pale Ale dedicata a Centocelle è una birra chiara con riflessi dorati, con una schiuma densa di colore bianco candido. E’ caratterizzata da note fruttate e floreali (gelso e mora) che – come Maulbeere sottolinea sempre sui social – si sposano perfettamente con le note agrumate e tropicali date dai luppoli.

L’etichetta della birra dedicata Centocelle

A realizzare l’etichetta della prima birra dedicata a Centocelle è stata la fumettista Francesca Picardi, in arte Franzine, ormai nota per le sue raffigurazioni del quartiere. Un tram 19 a colori su sfondo bianco e nero (ispirata ad una foto di Luca Pietrobono), una raffigurazione perfetta che Maulbeere ha molto apprezzato.

Gli amici di @maulbeerebirreriacentocelle hanno creduto in me e mi hanno proposto di realizzare l’etichetta per la loro nuova birra tutta dedicata a Centocelle: la Maul – Beer Pale Ale al Gelso da 5,6°“, ha postato la fumettista sul suo profilo Instagram.

La birra si può già provare presso la birreria in via dei Gelsi, 93

 

 

Articolo di: Francesca Demirgian, pubblicato su Romatoday.it