Tra le molte proposte “Natalizie” dei vari birrifici, su gentile invito di GIAMPAOLO MIOTTO di Birra Camerini, durante una serata presso il pub maranese CUTTY SARK, ho degustato la OZIOSA versione barricata della GIOIOSA classica birra dal sapore Natalizio, che vede l’impiego di albicocche e prugne secche, miele di melata e una speziatura composta da zenzero e cannella. 

OZIOSA nome mi racconta GIAMPAOLO ispirato appunto al oziare, riposare, allo svago e alla ricerca intellettuale, non a caso l’elegante bottiglia che contiene “l’ozio” è accompagnata da un collarino-segnalibro dove durante la degustazione ci si può dedicare pure a una buona lettura.

La OZIOSA viene fatta riposare per sei mesi in botti di amarone della Valpolicella, stappata e versata si presenta colore bruno, con una leggera schiuma, ma quello che più colpisce al naso sono gli evidenti sentori di amarone lasciati in eredita dalla botte, completati da note di marasca, in bocca colpisce per la facilità di beva, il calore che trasmette regalando note maltate potenti e concrete che riescono in parte a coprire la speziatura utilizzata, senza fortunatamente non essere poi cosi invadenti.

Il corpo come già citato risulta abbastanza easy, considerando l’importante tenore alcolico di questo prodotto “9%vol”, mentre la carbonatazione risulta quasi assente, finale caldo e avvolgente, anche se devo dire abbastanza corto.

La sorella maggiore GIOIOSA, molto più complessa e strutturata, calda, avvolgente che sa fin dal naso esprimersi al meglio, proponendomi profumi al naso profumi di miele, albicocca, cannella e zenzero, mentre in bocca la si sente presente, ricca e complessa, ma allo stesso tempo equilibrata, regalando note maltate, miele, albicocca e cannella, mentre a mio parere l’impiego del zenzero regala freschezza, anche per la GIOIOSA 2015 la facilità di beva a mio parere e notevole considerando il grado alcolico che si attesta sul 7%vol, mi ha più convinto.

Nel complesso posso tranquillamente dire di essere stato positivamente colpito dalle due versioni di questa natalizia prodotta dal birrificio di Piazzola sul Brenta Camerini.

Chiudo ringraziando Giampaolo per l’invito e per la bella serata trascorsa.