La birra CAMPI FLEGREI nasce agli inizi del 2015 dalla passione del suo creatore, Antonio Di Colandrea per il magico mondo della birra artigianale.

Nato a Napoli e cittadino di Monte di Procida, Antonio è da sempre legato a doppia mandata con le bellezze e le eccellenze dei Campi Flegrei.

Laureato in Scienze Politiche, giornalista freelance per svariati periodici flegrei, allenatore delle locali squadre di basket, Antonio si imbatte per la prima volta in una birra artigianale nel lontano 2001, quando nel suo periodo lavorativo a Milano è capitato, quasi per caso, nello storico brewpub milanese del Birrificio Lambrate, uno dei pionieri italiani della birra artigianale

Inutile dire che è amore a prima vista, anzi al primo sorso, e per lui da quel giorno ogni tipo di birra industriale non ha più senso di esistere.

Da quel momento, complice anche l’ascesa di internet, il nostro birraio comincia ad entrare nel mondo della birra fatta in casa. Un modo per provare a replicare quel nettare che appena poteva correva a gustare a Lambrate.

Dopo tanto studio, viaggi per visite ai birrifici di tutta Europa, tanti tentativi e non poche spese sottratte al già magro budget familiare, le birre casalinghe prodotte da Antonio diventano sempre più apprezzate dagli amici e parenti che rifornisce regolarmente ad ogni nuova cotta.

E sempre più spesso si sente ripetere la fatidica domanda: “ma quando le commercializzi queste birre”?

Dopo mille tentennamenti il giorno infine arriva, complice la perdita del lavoro del Mastro Birraio, e nel 2015 nasce la BIRRA ARTIGIANALE CAMPI FLEGREI, così chiamata in omaggio alla bellissima terra in cui è nato ed alle materie prime da essa prodotte che Antonio aggiunge sempre come tocco flegreo in ognuna delle sue birre.

COME E’ FATTA LA BIRRA CAMPI FLEGREI?

Forse non tutti sanno che la maggior parte del malto d’orzo utilizzato per fare la birra in Italia, è in realtà un malto che viene importato dall’estero, in particolare Germania, Francia, Inghilterra, Belgio e Repubblica Ceca.

Questi paesi, però, essendo a loro volta grandi produttori di birra, spesso e volentieri (soprattutto quando i raccolti sono scarsi), tendono a destinare per l’esportazione tutti i malti che non sono di primissima scelta, tenendo per la produzione interna il malto d’orzo di qualità più elevata.

Per tale motivo la birra artigianale CAMPI FLEGREI è prodotta utilizzando in gran parte (almeno l’80% in ogni ricetta) malto distico coltivato e maltato in Italia a chilometri zero, in regime biologico e senza l’utilizzo di pesticidi dall’Azienda Agricola La Vallescura di Piozzano e sempre a chilometri zero, utilizzando le strutture dell’Azienda stessa, il nostro birraio produce le nostre birre. Un prodotto tutto italiano, di primissima scelta e dalla tranciabilità immediata, a garanzia della qualità più alta possibile.

La scelta di utilizzare ingredienti di qualità non si ferma qui, però! La nostra birra è prodotta utilizzando acqua di sorgente e un’accurata selezione di soli malti nobili che arrivano da vari continenti, dall’Europa all’America fino all’Australia.

Ed infine, come ciliegina sulla torta, la birra Campi Flegrei ha come caratteristica costante l’utilizzo di alcune materie prime tipiche dei Campi Flegrei che la legano così ad un territorio dalle forti origini storiche ma ancora troppo poco conosciuto.

Grazie a queste scelte di qualità ed eccellenza brassicola e per il legame a doppio filo con il territorio flegreo, la Birra Artigianale CAMPI FLEGREI è stata insignita del riconoscimento quale “Prodotto Tipicamente Flegreo”.

Da tutti questi presupposti nascono le prime due birre prodotte dalla nostra etichetta.

La ORO 15 è una birra dal colore dorato, quasi ambrato, realizzata in stile American Pale Ale, nella quale la fa da padrone il profumo di agrumi, in modo particolare del limone grazie all’aggiunta durante la produzione di scorze dei limoni tipici dell’isola di Procida.

La RAME 15, invece, è una birra rossa doppio malto, in classico stile Red Ale inglese. In essa è stato aggiunto, per completare ed arricchire il bouquet sensoriale, un abbondante tocco di miele artigianale di agrumi dei Campi Flegrei, fornito dal produttore puteolano “DOLCI QUALITA'”.