XIX edizione per il concorso birra dell’anno targato Unionbirrai

Comunicato stampa

Aperte le iscrizioni al concorso che premia le migliori birre artigianali italiane in quarantacinque categorie e il Birrificio dell’Anno. I vincitori saranno annunciati il 18 febbraio 2024 alla Fiera di Rimini in occasione di Beer&Food Attraction

Anche nel 2024 tornerà l’appuntamento con Birra dell’Anno, concorso di Unionbirrai che premia le migliori birre artigianali italiane con l’obiettivo di promuoverle e valorizzarle. Per la sua XIX edizione ancora una volta le migliori birre artigianali e il miglior birrificio artigianale d’Italia dell’anno saranno decretati e premiati alla Fiera di Rimini, dove i vincitori saranno svelati in occasione della giornata di apertura di Beer&Food Attraction, the eating out experience show, domenica 18 febbraio 2024 alle ore 14.

Anche nel 2024, quindi, sarà Rimini, sede storica di Birra dell’Anno, ad ospitare prima i tavoli di giuria, composti come sempre da esperti degustatori italiani e stranieri che con gli assaggi alla cieca definiranno le diverse classifiche, e poi la cerimonia di premiazione. Così come definito dalla partnership siglata tra Italian Exhibition Group e Unionbirrai, che prevede, inoltre, un accordo che lega per altri quattro edizioni IEG e l’associazione di categoria dei piccoli birrifici indipendenti in occasione di Beer&Food Attraction (prossima edizione dal 18 al 20 febbraio 2024), evento all’interno del quale si svolgerà anche la seconda edizione della “Italian Craft Beer Conference”, importante momento di formazione e confronto per i professionisti del settore a cura di Unionbirrai.

Anche per il 2024 il concorso prevedrà novità e conferme rispetto alle precedenti edizioni. Resta invariato il numero delle categorie di concorso, quarantacinque, mentre cambia la modalità di assegnazione del premio speciale “Birrificio dell’Anno”, che andrà al produttore che, oltre ad aver ottenuto con le sue birre il punteggio più alto con i migliori piazzamenti in tre differenti categorie, avrà anche ricevuto le medaglie in macrocategorie diverse, definite nel regolamento sulla base di alcuni raggruppamenti stilistici. Come sempre ad occuparsi degli assaggi alla cieca sarà una giuria composta da esperti degustatori internazionali, che avrà il compito di definire i podi per ogni categoria. “Il concorso cresce di anno in anno così come la qualità delle birre artigianali iscritte. – ha commentato Simone Monetti, segretario generale Unionbirrai – A confermarlo sono le dimostrazioni di stima che ogni anno ci giungono dai giudici esteri che prendono parte ai tavoli. Ci aspettiamo una XIX edizione con un livello qualitativo delle birre in concorso sempre più elevato”.

Birra dell’Anno è l’annuale concorso organizzato da Unionbirrai che dal 2005 premia le migliori birre e il miglior birrificio artigianale d’Italia. Le iscrizioni per la XIX edizione del concorso saranno aperte fino al 31 gennaio 2023. Tutte le informazioni sono disponibili sul sito www.birradellanno.it.

Informazioni su Redazione 1008 Articoli
Nonsolobirra è un portale che si occupa di informazione e cultura birraria, nato nell'autunno del 2008 per Ascoltare e parlare di Birra Artigianale