Vetra lancia “Wondercraft”: una collezione di birre speciali one-shot

Comunicato stampa

Vetra: Wondercraft anche meno

Una serie di ricette inedite realizzate nel corso dell’anno in collaborazione con birrifici europei, ognuna accompagnata da un proprio mood musicale. Questa sera l’evento di lancio della prima birra, dal nome “Anche Meno”, prodotta con il birrificio irlandese The White Hag.

Il birrificio Vetra lancia il progetto “Wondercraft”, una collezione di birre speciali one-shot realizzate in collaborazione con birrifici europei. Ogni ricetta verrà accompagnata da un’identità musicale propria presentata durante un evento di lancio nella città italiana che più rappresenta la sua vibe, in un vero e proprio festival itinerante. Apre il progetto la birra “Anche Meno“, realizzata in collaborazione con il birrificio irlandese The White Hag.

 

“Wondercraft” nasce dalla volontà di trovare nuovi stimoli e arricchirsi attraverso il confronto con altre culture, grazie alla collaborazione con Møm Brewers e diversi birrifici oltreconfine. Per raccontare al meglio le nuove ricette e far immergere le persone nel mood di ognuna delle birre che verranno lanciate nel corso del 2023, le persone potranno partecipare ad un festival itinerante: un mix di buona birra, buoni amici e buona musica. A ogni birra sarà infatti associato uno stile musicale, e durante gli eventi di lancio verrà coinvolto un DJ/producer che curerà la performance live durante la serata e firmerà una playlist esclusiva, disponibile sul canale Spotify di Vetra. Le birre saranno presentate in lattina, con degli artwork curati da Alessandro Ripane, e disponibili alla spina in locali selezionati.

 

La prima birra, “Anche Meno”, è una DDH Hazy IPA prodotta a sei mani tra Vetra, il birrificio irlandese The White Hag ed i produttori di luppolo Barth Haas X. La sua unicità si cela nel suo carattere sperimentale: la ricetta è prodotta con luppoli nuovi, tra cui l’ HBC586 (luppolo talmente sperimentale da non avere ancora un nome proprio) che dona alla birra note fruttate di mango, guava, litchi e agrumi, più un leggero erbaceo, usato nella versione arricchita Lupomax; il Bru-1 utilizzato come Spectrum, cioè nella sua forma più pura e concentrata, che rilascia un netto aroma dolce di ananas appena tagliato e agrumi verdi e il Citra, immancabile, utilizzato in un whirlpool “virtuale” sotto forma di Incognito (100% aroma di lime e pompelmo).

 

La birra “Anche Meno” è associata all sapore e al ritmo di Milano, nel cui underground degli anni ’90 cresceva il movimento del RAP e dell’ HIP HOP italiano. Il DJ scelto per accompagnare il suo lancio è GOEDI, producer e fondatore di @microspasmimusic, ha prodotto tracce con pesi massimi come Bassi Maestro, Turi, Fabri Fibra, Dargen, Jack The Smoker, tra gli altri. Conosciuto anche per i suoi RMX per @asian_fake di pezzi di Coma Cose, Frah Quintale, Gemitaiz. Sarà possibile ascoltarlo questa sera, 24 febbraio, durante l’evento di lancio presso Vetra Recicli, in corso Luigi Manusardi 3.

 

“Lo scorso anno abbiamo girato molti festival europei e abbiamo conosciuto numerosi birrifici e bevuto incredibili birre! Abbiamo quindi deciso di realizzare un progetto di collaborazioni che ci accompagnerà per tutto l’anno e oltre”, commenta Stefano Simonelli, Head Brewer di Vetra. “La prima birra è ‘Anche Meno’, noi di Vetra siamo poco abituati a parlare della birra, preferiamo berla. Ma in questo caso è doveroso raccontare cosa ci ha portato alla sua realizzazione. Volevamo produrre una IPA con luppoli sperimentali, dal naso esplosivo e il palato vellutato. Così, insieme a Dave Seymour, birraio inglese di The White Hag espertissimo nel campo, abbiamo scritto questa ricetta proprio dopo una serata a vagare tra un concerto al Leoncavallo e le birrerie di Isola. Per rendere unica e innovativa la nostra idea, abbiamo fatto entrare nel progetto gli amici di Barth Haas X che avevano pronti nuovi luppoli in nuove forme. Il risultato è un mix che potremmo quasi definire una Piña Colada IPA. Il nome della birra è poi venuto spontaneo, nel momento in cui Dave mi ha detto la quantità di luppolo che voleva aggiungere in dry hopping…no dai, ANCHE MENO!”

 

Informazioni su Redazione 1055 Articoli
Nonsolobirra è un portale che si occupa di informazione e cultura birraria, nato nell'autunno del 2008 per Ascoltare e parlare di Birra Artigianale