Stappata per voi: Bora Ciara del birrificio Campagnolo

Vista: Colore giallo oro velato, la schiuma si presenta compatta con buona persistenza.

Olfatto: Note di banana si avverte una leggera speziatura e una leggera nota acidula.

Gusto: In bocca si avverte una leggera acidità l’amaro presente non è invadente ma bilanciato dalla scorrevolezza della stessa la carbonatazione e alta come nelle migliori Weizen il corpo morbido e che contraddistingue questa birra fa si che sia l’ideale per il lungo e caldo periodo estivo.

Abbinamenti: Se pensiamo ad un abbinamento perfetto con la birra Weisse dobbiamo far riferimento ad un prodotto molto fresco, delicato e non troppo saporito. Per questo l’abbinamento ideale è con piatti di mare, pensiamo per esempio ad un bel piatto di Alici, Bresaola con parmigiano e rucola, carpaccio vegetariano pollo al limone salsicce in umido con patate spinaci saltati.

Secondo noi: E’ una birra che si presta al periodo estivo.

Dati tecnici:

Nome: Bora Ciara – Produttore: Campagnolo (IT)

Stile: Bavarian Weizen

Lotto e Scadenza: non disponibili– Campione: Spina

Grado Alcolico: 5.5%vol – Fermentazione: Alta

Note: Spillata presso pizzeria La Gnogna (Schio)

ADVERTISING

BEER my LOVER
Informazioni su Stefano Gasparini 645 Articoli
Stefano è un appassionato di birra artigianale italiana da molti anni e ha dato concretezza alla sua passione nel 2008 con la creazione di NONSOLOBIRRA.NET, un portale che mira a far conoscere al pubblico il mondo della birra artigianale italiana attraverso recensioni, degustazioni e relazioni con i produttori. Stefano ha collaborato con la Guida ai Locali Birrai MOBI ed è stato presidente della Confraternita della Birra Artigianale. È anche il fondatore del gruppo Nonsolobirra Homebrewers e organizzatore del Nonsolobirra festival dal 2011. In sintesi, Stefano è un appassionato di birra che ha dedicato gran parte della sua vita a far conoscere e promuovere la birra artigianale italiana.