Questa ricetta concepita e realizzata dallo chef MINOTTO, ed è stata proposta al pranzo organizzato in occasione della 6° edizione del NONSOLOBIRRA FESTIVAL DELLA BIRRA ARTIGIANALE durante il pranzo CARPE DIEM.

Ingredienti

Per gli gnocchi: (per 4 persone)

– 400 gr di farina di castagne

– 50 gr di farina 00

– 1 cucchiaio di Maiezena

– 300 ml di birra, in questo caso è stata impiegata l’affumicata di Zahre

– Sale affumicato al legno di faggio

 

Per il condimento: 

– 200 gr di speck di Asiago – 150 gr di Chiodini – Ricotta affumicata qb. – Olio extra vergine d’Oliva qb. – Birra Calibro 7 di Birra Perugia – 1 Spicchio d’Aglio

Procedimento:

In una ciotola capiente unire le 2 farine, setacciandole per bene che non contengano grumi, la maizena e il sale affumicato.

Unire poi la birra lentamente, impastate con le mani.

Mettete quindi il composto, che deve essere morbidissimo, su di una spianatoia infarinata e impastate fino ad ottenere un impasto morbido e uniforme.

Copritelo quindi con della pellicola e ponetelo in frigorifero per un’oretta.

Passato questo tempo dividete l’impasto in tanti bastoncini che andrete a dividere in piccoli tocchetti con l’aiuto di una spatola, un tarocco o un coltellino, infarinate per bene il piano di lavoro.

Schiacciate ogni tocchetto con il pollice della mano formando dei piccoli gnocchetti .

Continuate così fino a terminare tutto l’impasto.

In una padella mettete un filo di olio extravergine d’oliva con uno spicchio d’aglio, che andrete a rosolare leggermente per insaporire l’olio.

Mettete quindi in padella lo speck tagliato a listarelle finissime e fatelo rosolare per bene, unite i chiodini freschi e fateli saltare assieme allo speck scottandoli.

Sfumare generosamente con la birra.

Cuocete in abbondante acqua salata gli gnocchi finché non vengono a galla, prelevarli dall’acqua con una schiumarola e metterli direttamente nella padella del condimento a fuoco generoso aggiungendo un po’ di acqua di cottura e saltarli.

Servirli ben caldi con una grattugiata di ricotta affumicata.

In abbinamento il piatto è stato accompagnato alla Affumicata del birrificio Zahre