Dopo le prime uscite “one shot” datate 2014, vede la luce, al termine di tre anni di incubazione, la  Linea Cellar di Luppolajo, la nuova serie di birre dedicata all’affinamento in botte.

Tre anni, come si è detto, impiegati nella definizione delle ricette (da tradizione Luppolajo  realizzate con l’orzo coltivato in azienda), nell’attenta selezione dei fornitori dei “maturatori” e non  da ultimo, avendo scelto permanenze di lungo periodo in botte, nel far trascorrere il tempo  necessario alla maturazione delle birre stesse.

La Linea Cellar è costituita da quattro diverse birre dai tratti distintivi ben precisi. Luppolajo sceglie  tre stili tradizionali affinati in tre diverse tipologie di botti con altrettante tempistiche di affinamento.

Le botti prescelte sono barrique di Amarone della Valpolicella, barili di Brandy Francese e barili di  Rum Trinidad e Tobago.

Nascono così l’Imperial Stout Amarone Barrel e l’Imperial Stout Rum Barrel, entrambe su base  Calì, la Russian Imperial Stout già in linea da qualche anno, entrambe con un invecchiamento di  12 mesi. Per la stout si è scelto quindi di reinterpretare in due diverse direzioni la birra di partenza, scegliendo da un lato il territorio della tradizione vitivinicola italiana e dall’altro il mondo dei distillati caraibici.

Un taglio totalmente diverso è dato alla terza birra, la Tripel Brandy Barrel, ricetta caratterizzata  dall’utilizzo di frumento, avena e spezie creata appositamente nel 2016 e pensata per una lunga  permanenza in barili di brandy francese.

La quarta nuova nata è la birra caratterizzata dall’affinamento più lungo, 18 mesi. Si tratta della  Barley Wine Rum Barrel a cui sono stati riservati barili di Rum Caroni del 1997.

La nuova Linea Cellar inaugura anche una nuova veste grafica ad essa dedicata che, nell’attesa  della terza linea dedicata alle birre speciali che si inaugurerà alla fine del 2018, si discosta  volutamente dall’immagine coordinata della Linea Classica. Una grafica razionale ma non  austera, semplice ma anche contemporanea.

Per tutte e quattro le birre la scelta del barile e il protocollo di affinamento sono frutto  dell’impostazione di Enrico Treccani.

Le nuove birre verranno presentate direttamente presso Luppolajo Farmhouse Brewery sabato  17 marzo. Seguirà un tour itinerante di presentazione che occuperà tutti i mesi di marzo e aprile.

Per maggiori informazioni sugli appuntamenti: www.luppolajo.it

Contatti:

Luppolajo Farmhouse Brewery
Strada Carpenedolo 13
Castel Goffredo (MN)
+39 3339691724